Air Italy, il primo bilancio non è affatto positivo Air Italy, il primo bilancio non è affatto positivo

Air Italy, il primo bilancio non è affatto positivo

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 21 agosto 2019 redazione 0

L’Italia non è certo fortunatissima quanto a compagnie aeree: Alitalia, compagnia di bandiera nostrana, ha dovuto subire più di un salvataggio di stato per... Air Italy, il primo bilancio non è affatto positivo

L’Italia non è certo fortunatissima quanto a compagnie aeree: Alitalia, compagnia di bandiera nostrana, ha dovuto subire più di un salvataggio di stato per non chiudere definitivamente i battenti, ed il peggio non è ancora alle spalle.

Ma a quanto pare non va meglio neppure ad Air Italy:  il 2018 si è infatti chiuso con una perdita complessiva di 164,18 milioni di euro. Un rosso in bilancio, secondo il Corriere.it, che si è quasi triplicato rispetto ai dodici mesi precedenti e che potrebbe ripetersi anche per il 2019.

Eppure solo qualche giorno fa erano state annunciate in grande stile nuove collaborazioni.

Air Italy ha siglato due ulteriori accordi Spa con Finnair ed El Al. Continua dunque il radicamento della compagnia aerea italiana – che ha scelto Malpensa come proprio hub di riferimento – attraverso la partnership con altri vettori.

La compagnia, ex Meridiana e di base a Olbia, può quindi annoverare tra i propri partner commerciali anche le compagnie di bandiera finlandesi e israeliane.

Ma purtroppo il debutto di Air Italy non è certo memorabile, se si considera il dietrofront sull’India e la Thailandia e lo sfortunato fermo dei Boeing 737 Max che ha costretto la compagnia a sostituire i velivoli con altri presi a noleggio.

Di conseguenza, anche i ricavi, pari a 283,76 milioni di euro, sono calati del 21,3% rispetto all’anno precedente.

Riuscirà la compagnia a far decollare anche i suoi conti?

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *