Apple punta sempre più sui contenuti originali Apple punta sempre più sui contenuti originali

Apple punta sempre più sui contenuti originali

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 22 agosto 2019 redazione 0

Al momento la piattaforma principale che offre a pagamento un catalogo ampissimo e riscuote milioni di consensi in tutto il mondo è Netflix, ed... Apple punta sempre più sui contenuti originali

Al momento la piattaforma principale che offre a pagamento un catalogo ampissimo e riscuote milioni di consensi in tutto il mondo è Netflix, ed il suo monopolio non è a rischio nell’immediato.

Ma sono tanti i colossi che stanno tentando una concorrenza sempre più agguerrita, e tra questi spicca Apple, che sta investendo enormemente.

Nello specifico, secondo quanto riportato dal Financial Times, il colosso di Cupertino avrebbe deciso di spendere 6 miliardi di dollari per i contenuti originali che produrrà e lancerà nella sua nuova piattaforma video. Lancio che potrebbe avvenire nei prossimi due mesi, presumibilmente prima del via di un altro servizio concorrente, quello di Disney, atteso per il 12 novembre.

Il progetto Tv+ della Mela partiva con un budget di circa un miliardo di dollari, ma strada facendo quel numero si è gonfiato fino a raggiungere la cifra dell’investimento attuale.

Intanto sempre Apple ha iniziato a promuovere “The Morning Show”, la sua prima grande produzione che trasmetterà su Apple TV+ che sarà disponibile in autunno.

La società ha pubblicato il trailer ufficiale della serie incentrata sulla “lotta per il potere” che nasce dietro le quinte di un telegiornale di un popolare network e che vedrà tra i suoi protagonisti Reese Witherspoon, Jennifer Aniston e Steve Carell.

Ricordiamo che ancora non sono noti i costi dell’abbonamento, anche se Bloomberg ipotizza che si possa trattare di una cifra attorno ai 9,99 dollari al mese dopo una prima fase gratuita.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *