Donald Trump torna nuovamente all’attacco della Fed Donald Trump torna nuovamente all’attacco della Fed

Donald Trump torna nuovamente all’attacco della Fed

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 22 agosto 2019 redazione 0

La Fed ce la sta mettendo tutta a respingere gli affondi di Donald Trump, ma il tycon sembra non accontentarsi mai: non sono bastati... Donald Trump torna nuovamente all’attacco della Fed

La Fed ce la sta mettendo tutta a respingere gli affondi di Donald Trump, ma il tycon sembra non accontentarsi mai: non sono bastati neppure le rassicurazioni che lo stesso istituto ha rilasciato nelle scorse settimane, in cui si diceva aperto a ritoccare i tassi nel prossimo futuro in caso di persistente crisi economica oltreoceano.

Il presidente Usa vuole tutto e subito e così in un tweet è tornato all’attacco: “La nostra economia è molto forte nonostante l’orrenda mancanza di visione di Jay Powell e della Fed. I tassi della Fed dovrebbero essere ridotti di 100 punti base”.

“I democratici provano invece a dire che l’economia va male solo per motivi elettorali. Molto egoisti! Il nostro dollaro è così forte che sta facendo del male ad altre parti del mondo. La Fed, in un periodo limitato di tempo, dovrebbe tagliare i tassi di almeno 100 punti base e forse accompagnare il taglio con del quantitative easing” twitta Trump. “Se lo facesse la nostra economia starebbe anche meglio e l’economia mondiale sarebbe rafforzata per il bene di tutti”.

Ricordiamo che nel corso del 2018 la Fed ha già alzato i tassi di interesse ben 4 volte, spinta dal miglioramento delle condizioni economiche generali.

Poi ha cambiato bersaglio, ed ha scritto su Twitter che “bisognerebbe far causa a Google”, in base a un rapporto pubblicato dal Judicial Watch, secondo cui il colosso tech “avrebbe manipolato tra i 2,6 e i 16 milioni di voti a favore di Hillary Clinton alle elezioni del 2016. La mia vittoria è stata ancora più grande!”, ha scritto il presidente degli Stati Uniti.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *