Tasse, le piccole aziende dissanguate più di quelle grandi Tasse, le piccole aziende dissanguate più di quelle grandi

Tasse, le piccole aziende dissanguate più di quelle grandi

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 26 agosto 2019 bizup 0

Non è certo la prima volta che parliamo del cuneo fiscale che in Italia pesa su tutti i contribuenti, privati ma soprattutto imprese, pubbliche... Tasse, le piccole aziende dissanguate più di quelle grandi

Non è certo la prima volta che parliamo del cuneo fiscale che in Italia pesa su tutti i contribuenti, privati ma soprattutto imprese, pubbliche o private esse siano.

Tasse ed imposte elevatissime, tra le più alte di tutta Europa, che anno dopo anno diventano sempre più insostenibili, spingendo anche molte imprese a chiudere i battenti.

A rigor di logica, le tasse dovrebbero essere proporzionali alla grandezza e alla produzione di ogni singola impresa, ma è veramente tutto così chiaro e limpido?

Non proprio: nonostante la dimensione aziendale delle piccole imprese presenti in Italia sia molto contenuta, il contributo fiscale ed economico reso al Paese è rilevantissimo.

Più nello specifico, secondo la Cgia,  nel 2018 i lavoratori autonomi e le piccole imprese hanno versato al fisco 42,3 miliardi di euro, pari al 53% degli oltre 80 miliardi di imposte versate da tutto il sistema produttivo.

Tutte le altre, prevalentemente medie e grandi imprese, invece, hanno corrisposto “solo” 37,9 miliardi (il 47 per cento del totale).

In definitiva, quindi, i piccoli hanno versato 4,4 miliardi di tasse in più rispetto a tutti gli altri.

Alla luce di questi risultati, gli Artigiani di Mestre chiedono che si torni a guardare con maggiore attenzione al mondo delle piccole e alle micro, visto che la tassazione continua ad attestarsi su livelli insopportabili, il credito viene concesso con il contagocce e l’ammontare del debito commerciale della nostra Pubblica amministrazione nei confronti dei propri fornitori è di 57 miliardi di euro, di cui circa la metà riconducibile ai mancati pagamenti.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *