Rincari, a settembre si inizia col piede sbagliato Rincari, a settembre si inizia col piede sbagliato

Rincari, a settembre si inizia col piede sbagliato

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 5 settembre 2019 redazione 0

Se già settembre è un mese “triste” di suo, col ritorno a scuola o al lavoro per la stragrande maggioranza degli italiani, che magari... Rincari, a settembre si inizia col piede sbagliato

Se già settembre è un mese “triste” di suo, col ritorno a scuola o al lavoro per la stragrande maggioranza degli italiani, che magari saranno costretti a tirare anche la cinghia più del solito dopo aver speso più del consueto in vacanza, quest’anno si vanno ad aggiungere un mare di rincari non preventivati.

Se già nelle scorse settimane abbiamo auto modo di parlare dei rincari nell’ambito della telefonia mobile, in queste ore si apprende che i settori coinvolti saranno molti e diversificati, non risparmiando proprio nessuno.

A lanciare l’allarme il sito di comparazione Sostariffe.it, che stima i rincari in base alla variazione dei costi per le utenze, per l’assicurazione rc auto, la telefonia mobile, gli abbonamenti a internet e pay tv e il mantenimento dei conti corrente rispetto a quelli registrati lo scorso gennaio.

E non ci sono buone notizie: a quanto pare, in autunno è previsto un rincaro medio della spesa complessiva del 7,94% per le coppie, del 4,29% per le famiglie e del 4,05% per i single.

Aumenti per tutti sul fronte telefonia, ma anche per quanto riguarda la bolletta della luce, con un aumento del 3,81% per i single e del 2,12% per le coppie. I single sono gli unici a risparmiare per quanto riguarda la connessione internet, con un calo di oltre l’8% (coppie +9,21%, famiglie -0,06%).

Aumenti anche per l’assicurazione Rc auto di oltre il 14%. Lievi invece i rincari della paytv (poco più dell’1% per single e coppie, +0,8% per le famiglie). Infine i conti correnti bancari: +11,78% per i single, +9,16% per le coppie, con i costi che saranno più alti per single e coppie, mentre per le famiglie non cambia quasi nulla (+1,65%).

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *