Purtroppo l’India non è riuscita ad atterrare sulla Luna Purtroppo l’India non è riuscita ad atterrare sulla Luna

Purtroppo l’India non è riuscita ad atterrare sulla Luna

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 10 settembre 2019 redazione 0

Sarebbe stato un sogno, letteralmente: del resto chi non ha mai sognato di poter atterrare sulla Luna? Ed ha sognato, in grande, anche l’India,... Purtroppo l’India non è riuscita ad atterrare sulla Luna

Sarebbe stato un sogno, letteralmente: del resto chi non ha mai sognato di poter atterrare sulla Luna?

Ed ha sognato, in grande, anche l’India, che con enormi sforzi economici è riuscita a far decollare il proprio lander, ma purtroppo non è riuscita a portare a termine la missione.

Il sogno era stato affidato alla missione Chandrayaan 2, costata 142 milioni di dollari.

Lanciata il 22 luglio, a ridosso delle celebrazioni per i 50 anni del primo uomo sulla Luna, la missione era il principale biglietto da visita di un’agenzia spaziale indiana (Isro, Indian Space Research Organisation) seriamente intenzionata a portare un uomo sulla Luna nel 2022, ossia due anni prima rispetto a quanto gli Stati Uniti hanno dichiarato di voler fare con il programma Artemis.

Purtroppo, però, dopo la separazione del lander Vikram dalla sonda, avvenuta il 2 settembre, nell’orbita lunare sono state eseguite quattro manovre per avvicinare il modulo di atterraggio alla superficie lunare in vista della discesa, ma nella parte finale qualcosa è andato storto.

Il centro di controllo della missione a Bengaluru ha infatti  improvvisamente perso i contatti con il lander quando il veicolo si trovava nella fase in cui avrebbe dovuto cominciare una discesa verticale, per poi rallentare e posarsi al suolo in sicurezza.

Per il momento, quindi, l’India non sarà il quarto Paese nel mondo a portare un suo veicolo sul suolo lunare, dopo Stati Uniti, ex Unione Sovietica e Cina.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *