BCE, cosa deciderà Mario Draghi domani BCE, cosa deciderà Mario Draghi domani

BCE, cosa deciderà Mario Draghi domani

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 11 settembre 2019 bizup 0

La situazione economica europea non è certo delle più rosee: se persino la Germania subisce una battuta d’arresto dopo dieci anni di incredibile crescita,... BCE, cosa deciderà Mario Draghi domani

La situazione economica europea non è certo delle più rosee: se persino la Germania subisce una battuta d’arresto dopo dieci anni di incredibile crescita, si capisce come possano soffrire le altre economie già tradizionalmente più deboli.

Anche l’Italia, sebbene abbia superato la recessione, vive un periodo di stagnazione, ed è per questo che attesissimo l’intervento della Bce, che recentemente si è detta aperta e possibilista su nuovi stimoli economici.

Cosa deciderà Mario Draghi nella sua ultima grande decisione prima di lasciare il timone della Banca centrale?

Prima di passare il testimone a Christine Lagarde, il presidente della Bce dovrà infatti compiere la sua ultima missione: in vista della riunione del Consiglio direttivo della Bce deputata a prendere decisioni di politica monetaria, prevista per domani, in queste ore crescono le aspettative dei mercati.

Il mercato si aspetta che l’Eurotower rimetta mano al suo piano d’acquisto di titoli e tagli ulteriormente i tassi. Sul tavolo l’ipotesi un Quantitative easing 2 con nuove iniezioni di liquidità da parte della Bce che comprando titoli sul mercato, secondo i rumor, potrebbe assicurare 30-40 miliardi al mese per 9-12 mesi.

Tra le aspettative del mercato emerge, inoltre, il taglio del tasso sui depositi che le banche hanno presso la Bce dal -0,40% al -0,50% e, per quanto riguarda la forward guidance si attende nei prossimi mesi un allungamento della promessa di tassi bassi.

Dai sondaggi di Bloomberg emerge che gli economisti puntano su un taglio al tasso sui depositi di 10 punti, ma nessuna mossa a settembre.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *