Coca Cola, continui investimenti per ampliare filiere e stabilimenti Coca Cola, continui investimenti per ampliare filiere e stabilimenti

Coca Cola, continui investimenti per ampliare filiere e stabilimenti

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 11 settembre 2019 bizup 0

Ci sono colossi che, nonostante la loro solidità, sono stati piegati dalla crisi e dalla congiuntura economica negativa, ed altri invece che non sono... Coca Cola, continui investimenti per ampliare filiere e stabilimenti

Ci sono colossi che, nonostante la loro solidità, sono stati piegati dalla crisi e dalla congiuntura economica negativa, ed altri invece che non sono stati affatto scalfiti.

Merito di un piano industriale ben ponderato, ma anche di un marchio solido che regge una crescita continua, sostenuta da sostanziosi investimenti: è il caso di Coca Cola che continua a crescere in Europa e nel mondo.

Solo qualche giorno fa Coca-Cola HBC Italia, principale imbottigliatore dei prodotti a marchio The Coca-Cola Company sul territorio nazionale, ha ad esempio inaugurato la seconda linea di produzione asettica – per l’imbottigliamento di tè freddi, bevande isotoniche e vegetali – dello stabilimento di Nogara, il più grande d’Europa per capacità produttiva.

L’investimento è solo l’ultimo di un piano industriale da oltre 100 milioni di euro destinati alla fabbrica negli ultimi dieci anni che l’hanno resa un polo industriale all’avanguardia anche in termini di sostenibilità.

“L’Italia è uno dei nostri mercati più grandi, in cui ci sono ancora molte occasioni di crescita da cogliere -dichiara Zoran Bogdanovic, ceo di Coca-Cola HBC. Le eccellenze industriali italiane ricoprono un ruolo centrale nella nostra strategia di 24/7 Total Beverage Partner, ovvero un’azienda in grado di offrire ai consumatori prodotti adatti ad ogni momento della giornata, dalla colazione al dopocena”.

Solo pochi giorni prima, un annuncio simile: Coca Cola HBC Bulgaria ha investito 24 milioni di euro per raddoppiare la capacità produttiva di bottiglie PET presso lo stabilimento di Kostinbrod, nella parte occidentale del Paese, che serve i mercati regionali, tra cui  Romania, Serbia e Grecia. L’impianto è, allo stato attuale, il più moderno presente in Europa, più veloce del 25% rispetto al precedente e più parco nei consumi energetici, ridotti del 20%.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *