Economia sommersa, le grandi imprese evadono molto più delle piccole Economia sommersa, le grandi imprese evadono molto più delle piccole

Economia sommersa, le grandi imprese evadono molto più delle piccole

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 8 ottobre 2019 redazione 0

Se c’è una cosa che qui in Italia non conosce crisi è l’economia sommersa: tanti, troppi trovano il modo di evadere le tasse, a... Economia sommersa, le grandi imprese evadono molto più delle piccole

Se c’è una cosa che qui in Italia non conosce crisi è l’economia sommersa: tanti, troppi trovano il modo di evadere le tasse, a discapito di coloro che le pagano regolarmente, anche a costo di enormi sacrifici.

Negli ultimi anni però il Fisco sta portando avanti le azioni più svariate e a tappeto, per scovare e punire gli evasori, ed i primi risultati si vedono.

Nel 2018, ad esempio, l’entità dell’evasione fiscale delle grandi imprese è stata superiore di 16 volte a quella delle piccole imprese, in ribasso rispetto al 2017, quando si era evidenziato un valore 18 volte superiore tra grandi e piccole aziende.

A dirlo è la Cgia di Mestre, che ha pubblicato i dati ottenuti dall’accertamento svolto lo scorso anno sulle attività economiche di piccole, medie e grandi imprese.

Lo scorso anno l’Amministrazione finanziaria ha quindi recuperato dalla lotta all’evasione 19,2 miliardi di euro, di cui 16,2 legati all’attività ordinaria (versamenti diretti 11,25 miliardi, compliance 1,85 miliardi e ruoli ordinari 3,1) e 3 miliardi riconducibili alle attività straordinarie (rottamazione 2,59 miliardi, voluntary disclosure 300 milioni e liti fiscali 100 milioni). Rispetto al 2017 il gettito delle attività ordinarie è aumentato dell’11% (+10% i versamenti diretti, +38% la compliance e +4% i ruoli).

Ricordiamo che sono in partenza anche i controlli attraverso  l’Evasometro, che tra l’altro non è una novità assoluta dato che è in “lavorazione” da oltre 7 anni, da quando il Governo Monti ne delineò le caratteristiche con il nome di Risparmiometro e lo fece approvare nel 2012.

In buona sostanza questo strumento andrà a valutare la congruenza tra entrate dichiarate e saldi sui conti correnti: laddove si verificherà la presenza di una discrepanza superiore al 20-25%, scatteranno immediatamente dei controlli più approfonditi.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *