Alitalia potrebbe ottenere un nuovo prestito ponte Alitalia potrebbe ottenere un nuovo prestito ponte

Alitalia potrebbe ottenere un nuovo prestito ponte

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 18 ottobre 2019 bizup 0

Negli ultimi mesi abbiamo parlato, quasi quotidianamente, di Alitalia e dei pochissimi progressi che si sono fatti per formare la cordata che dovrà procedere... Alitalia potrebbe ottenere un nuovo prestito ponte

Negli ultimi mesi abbiamo parlato, quasi quotidianamente, di Alitalia e dei pochissimi progressi che si sono fatti per formare la cordata che dovrà procedere al salvataggio.

Un passo avanti e tre indietro che hanno continuato a far perdere centinaia di migliaia di euro ogni giorno alla nostra compagnia di bandiera, con rinvii continui ed ormai imbarazzanti del termine ultimo per presentare le offerte vincolanti.

A rimetterci sono sempre i cittadini italiani: sì, perché lo stato è intenzionato a concedere un nuovo prestito.

Nello specifico, il governo concederà ad Alitalia un ulteriore prestito ponte di 350 milioni di euro per la durata di sei mesi per “indilazionabili esigenze gestionali”.

Il finanziamento è previsto nell’ultima bozza aggiornata del decreto fiscale approvato salvo intese in consiglio dei ministri.

“Il finanziamento – si legge all’articolo 52 del decreto – è concesso con l’applicazione di interessi al tasso euribor a sei mesi pubblicato il giorno lavorativo antecedente la data di erogazione, maggiorato di 1.000 punti base, ed è restituito, in prededuzione, con priorità rispetto a ogni altro debito della procedura, entro sei mesi dalla erogazione e, in ogni caso, entro 30 giorni dall`intervenuta efficacia della cessione dei complessi aziendali. Il finanziamento di può essere erogato anche mediante anticipazioni di tesoreria”.

La formula è simile a quella utilizzata per il prestito ponte da 900 milioni già concesso precedentemente, su cui Bruxelles ha aperto un’indagine per verificare che la somma non sia un aiuto di Stato suscettibile di alterare la concorrenza sul mercato.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *