Bio-On, sarebbero diverse centinaia i risparmiatori coinvolti Bio-On, sarebbero diverse centinaia i risparmiatori coinvolti

Bio-On, sarebbero diverse centinaia i risparmiatori coinvolti

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 4 novembre 2019 redazione 0

Nonostante qualche giorno prima era spuntato un dossier a dir poco “spinoso”, il caso Bio-On è scoppiato come un fulmine a ciel sereno: gravissime... Bio-On, sarebbero diverse centinaia i risparmiatori coinvolti

Nonostante qualche giorno prima era spuntato un dossier a dir poco “spinoso”, il caso Bio-On è scoppiato come un fulmine a ciel sereno: gravissime le accuse piovute addosso al colosso, che a quanto pare per anni avrebbe truffato consumatori e mercati, arrivando persino a truccare i suoi bilanci.

Nello specifico, i vertici della casa produttrice di bioplastiche imolese sono accusati di false comunicazioni sociali e manipolazione del mercato dalla Procura di Bologna.

E coinvolti nello scandalo ci sarebbero centinaia di risparmiatori: è quanto comunica, in una nota, il Codacons secondo cui nel caso della società emiliana ci sarebbe “400 milioni di euro di perdite da recuperare”.

Nel dettaglio, viene spiegato, il Codacons “si prepara a fornire assistenza ai 10.000 risparmiatori della società danneggiati dalle perdite registrate dal titolo” e dai presunti “illeciti su cui indaga la magistratura. Già centinaia di azionisti si sono rivolti alla nostra associazione, la prima a scendere in campo sul caso, per ottenere aiuto e informazioni – spiega il Codacons -: in totale sono coinvolti circa 10.000 risparmiatori per perdite complessive superiori ai 400 milioni di euro, soldi che adesso andranno recuperati”.

La vicenda è ancora tutto da chiarire e, in attesa che la giustizia faccia il suo corso, i risparmiatori che si ritengono danneggiati da Bio-on potranno partecipare il prossimo 6 novembre a Bologna  all’assemblea indetta dal Codacons, durante la quale l’associazione spiegherà l’iter da seguire per avviare le richieste di rimborso dei soldi perduti.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *