Windows 10 non riesce a mostrare correttamente le icone Windows 10 non riesce a mostrare correttamente le icone

Windows 10 non riesce a mostrare correttamente le icone

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 14 novembre 2019 redazione 0

Windows 10 continua a macinare un successo dietro l’altro: ad oggi è installato su oltre 900 milioni di dispositivi e la cifra è destinata a crescere ulteriormente,... Windows 10 non riesce a mostrare correttamente le icone

Windows 10 continua a macinare un successo dietro l’altro: ad oggi è installato su oltre 900 milioni di dispositivi e la cifra è destinata a crescere ulteriormente, raggiungendo quota 1 miliardo nel corso del 2020.

Numeri in costante crescita, e non potrebbe essere altrimenti se si considera anche che il supporto a Windows 7 verrà interrotto da gennaio, ma purtroppo non mancano “problemucci” che arrivano a “disturbare” il normale uso del sistema operativo da parte degli utenti.

In questi giorni vari utenti  stanno ad esempio segnalando errori di visualizzazione con le icone dei dispositivi USB collegati ai PC.

A quanto sembra, dopo aver inserito una chiavetta USB o un hard disk esterno ad un computer, il sistema operativo mostrerebbe prima l’icona corretta, ma dopo pochi minuti la modificherebbe con una generica, provocando confusione.

Più nello specifico, se in Windows è abilitata l’opzione “Vuoi scaricare automaticamente le app e le icone personalizzate dei produttori disponibili per i tuoi dispositivi?”, allora il sistema operativo si collega ai server di Microsoft per scaricare l’icona personalizzata. Ha sempre funzionato, ma da qualche giorno non funziona più perché, molto probabilmente, Microsoft ha cambiato qualcosa sui suoi server e Windows risponde caricando un’icona generica.

Un bug che per fortuna non rappresenta  di nulla di grave: i dati degli utenti non sono a rischio, ma le icone sì.

Al momento l’unico modo per risolvere il problema è stato pubblicato da Seriously Senpai, il quale ha spiegato che è necessario andare in %PROGRAMDATA%MicrosoftWindowsDeviceMetadataCachedmrccache e quindi cercare l’ultima cartella modificata tramite la modalità di visualizzazione ad elenco. A questo punto basta cancellare questa cartella per rimuovere tutti i metadati e le icone relative alla memoria USB: di solito basta per far caricare a Windows 10 l’icona corretta.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *