Amazon, per l’Antitrust niente unione con Deliveroo Amazon, per l’Antitrust niente unione con Deliveroo

Amazon, per l’Antitrust niente unione con Deliveroo

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 13 dicembre 2019 redazione 0

I mercati avevano dato il loro assenso, come anche i due diretti interessati, ma sulla strada per completare l’acquisizione ora c’è un grandissimo ostacolo:... Amazon, per l’Antitrust niente unione con Deliveroo

I mercati avevano dato il loro assenso, come anche i due diretti interessati, ma sulla strada per completare l’acquisizione ora c’è un grandissimo ostacolo: l’Antitrust inglese.

L’11 dicembre è infatti arrivata decisione da parte dell’Antitrust del Regno Unito (Competition and Markets Authority – Cma) di sospendere il piano di acquisizione delle quote dell’azienda di food delivery da parte del gigante dell’ecommerce. Secondo l’autorità, un possibile accordo tra le due società andrebbe a creare dei problemi per la concorrenza nel mercato delle consegne di cibo.

“La Cma – si legge in una nota diffusa dall’Autorità – ha deciso, sulla base delle informazioni al momento disponibili, che ci può essere il rischio che la fusione produca un sostanziale indebolimento della concorrenza sul mercato del Regno Unito. Pertanto la fusione sarà sottoposta a una seconda fase di investigazione a meno che le parti non mettano sul tavolo impegni accettabili per far fronte a queste preoccupazioni”.

Ora l’operazione sarà sottoposta a un supplemento d’inchiesta per approfondire alcune “serie preoccupazioni” in materia di concorrenza e l’Autorità ha dato alle due società cinque giorni per sciogliere i dubbi e sottoporre proposte giuridicamente vincolanti.

Sul piatto c’è un aumento di capitale di 575 milioni di dollari per Deliveroo annunciato a maggio da Jeff Bezos, numero uno di Amazon.

Deliveroo si è detta certa di poter convincere il regolatore britannico che «questo investimento di minoranza gioverà alla concorrenza, aiutando i ristoranti a crescere, creando più lavoro per i rider e aumentando la scelta per i clienti. Deliveroo è una società britannica che opera in tutto il Paese e questo investimento sarà particolarmente vantaggioso per l’economia del Regno Unito».

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *