Volkswagen inizierà col risarcire i clienti tedeschi? Volkswagen inizierà col risarcire i clienti tedeschi?

Volkswagen inizierà col risarcire i clienti tedeschi?

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 3 gennaio 2020 redazione 0

Lo scandalo Dieselgate ha avuto una risonanza mondiale, ha coinvolto milioni di ignari utenti e soprattutto molti colossi del settore automobilistico, che ne sono... Volkswagen inizierà col risarcire i clienti tedeschi?

Lo scandalo Dieselgate ha avuto una risonanza mondiale, ha coinvolto milioni di ignari utenti e soprattutto molti colossi del settore automobilistico, che ne sono usciti letteralmente con le ossa rotte.

Ma il marchio maggiormente coinvolto è senza dubbio Volkswagen, che vuole fare da apripista anche quando si tratta di risarcimenti: nel maxiprocesso sui risarcimenti da parte di Volkswagen per il dieselgate, il gruppo automobilistico e l’associazione federale dei consumatori vogliono infatti avviare la discussione per la transazione. Lo ha reso noto la Vw in un comunicato.

Le due parti hanno dichiarato di aver aperto i colloqui per un possibile accordo, con l’obiettivo comune di trovare una “soluzione pragmatica” a vantaggio dei consumatori. I colloqui, ha spiegato una portavoce della società, sarebbero però ancora “in una fase molto precoce”.

Ricordiamo che la Federazione delle organizzazioni dei consumatori tedeschi, che rappresenta oltre 400.000 proprietari di auto diesel Volkswagen, aveva avviato lo scorso settembre un procedimento giudiziario presso la Procura di Braunschweig. Quest’ultima ha citato in giudizio i vertici di Volkswagen per manipolazione del mercato. Nel mirino dei giudici tedeschi sono quindi finiti il presidente del Consiglio di sorveglianza, Dieter Poetsch, l’amministratore delegato, Herbert Diess, e l’ex amministratore delegato, Martin Winterkorn.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *