Mediaset vs Vivendi, il cda ha approvato le modifiche allo statuto Mfe Mediaset vs Vivendi, il cda ha approvato le modifiche allo statuto Mfe

Mediaset vs Vivendi, il cda ha approvato le modifiche allo statuto Mfe

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 13 gennaio 2020 redazione 0

Se pensavate che la guerra tra Vivendi e Mediaset avesse subito uno stop o il clima si fosse disteso, complici anche le festività natalizie,... Mediaset vs Vivendi, il cda ha approvato le modifiche allo statuto Mfe

Se pensavate che la guerra tra Vivendi e Mediaset avesse subito uno stop o il clima si fosse disteso, complici anche le festività natalizie, vi sbagliavate di grosso: i due colossi continuano imperterriti, senza risparmiarsi colpi bassi, con esiti però alterni.

In questi giorni ad accusare il colpo è stata Vivendi: il Tar del Lazio ha infatti respinto l’urgenza di un ricorso Vivendi sul provvedimento Agcom del 2017 che intima ai francesi di scegliere tra la partecipazione in Tim o in Mediaset, fissando la trattazione collegiale della vicenda il 15 gennaio. Il provvedimento Agcom, del quale i francesi chiedevano sospensione dell’efficacia in vista anche dell’assemblea Mediaset che si è tenuta venerdì, è la base sulla quale l’azienda esclude dal voto la fiduciaria dei francesi Simon.

Il giudice ha ritenuto che “non sussistano i requisiti di estrema gravità e urgenza che, ai sensi dell’articolo 56 del codice del processo amministrativo, possono legittimare l’intervento presidenziale, derogatorio della ordinaria competenza collegiale anche in materia di concessione di misure cautelari, stante la possibilità per Vivendi di ottenere la tutela dei propri interessi dinanzi all’autorità giudiziaria ordinaria”.

E la riunione di venerdì si è quindi tenuta con gli esiti attesi: la holding della famiglia Berlusconi ha fatto passare le modifiche allo statuto di Media For Europe (Mfe), il progetto di tv paneuropea che prevede la creazione di una holding di diritto olandese in cui far confluire tutti gli asset del Biscione.

Il progetto di un broadcaster europeo, in attesa delle pronunce dei vari tribunali a cui ha fatto ricorso Vivendi, va quindi avanti.

“L’obiettivo di oggi, con l’approvazione delle modifiche statutarie -ha detto il presidente di Mediaset, Fedele Confalonieri- è quello di proseguire con l’attuazione del nostro progetto industriale paneuropeo, nell’ottica di ritrovare quelle dimensioni che, vista la concorrenza globale nell’ambito dei new media, ci assicurino un ruolo competitivo nei Paesi di riferimento è nell’agone europeo”.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *