Prezzi case? Collassati nell’ultimo decennio Prezzi case? Collassati nell’ultimo decennio

Prezzi case? Collassati nell’ultimo decennio

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 29 gennaio 2020 redazione 0

Negli ultimi anni il mercato immobiliare ha vissuto un periodo a dir poco difficile ed il mattone, per la prima volta nella storia, ha... Prezzi case? Collassati nell’ultimo decennio

Negli ultimi anni il mercato immobiliare ha vissuto un periodo a dir poco difficile ed il mattone, per la prima volta nella storia, ha smesso di essere un bene rifugio, un bene da acquistare per tenere i propri risparmi al sicuro.

Per fortuna negli ultimi mesi il trend sembrava nuovamente essersi capovolto, con una lenta ma costante ripresa dei prezzi, sia per quanto riguarda le compravendite che per quanto riguarda gli affitti, soprattutto nelle grandi città.

Nello specifico, negli ultimi dieci anni i prezzi delle case delle grandi città sono diminuiti mediamente del 33,5%, secondo quanto ha rilevato l’ufficio studi di Tecnocasa, precisando che il periodo considerato comprende anche la lunga fase della crisi immobiliare, iniziata nel 2007.

Come abbiamo detto, però, negli ultimi anni, a cominciare dal 2017, si stanno registrando i primi segnali positivi: anche l’ultima rilevazione sulle grandi città, riferita al primo semestre del 2019, conferma un trend positivo dei valori che si attesta al +0,9% rispetto al semestre precedente.

Milano è stata la città che ha perso meno valore tra il 2009 ed il 2019 (-9,4%). In particolare, il capoluogo lombardo già nel 2016 segnalava quotazioni sostanzialmente stabili per poi evidenziare rialzi a partire dal 2017. Nell’ultimo semestre il capoluogo meneghino ha registrato il maggior rialzo dei prezzi (+5,7%), seguito da Bologna (+5,6%).

Roma invece negli ultimi 10 anni ha perso mediamente un terzo del proprio valore (-33,7%).

Più marcati i cali a Torino, dove i prezzi delle case negli ultimi dieci anni hanno perso quasi il 40% (-39,5%). Giù oltre il 40% le quotazioni immobiliari a Napoli e Bari (rispettivamente un -41,6% e un -44,4%).

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *