Fca renderà più green lo stabilimento di Mirafiori Fca renderà più green lo stabilimento di Mirafiori

Fca renderà più green lo stabilimento di Mirafiori

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 19 febbraio 2020 redazione 0

Negli ultimi anni Fca sta investendo sempre di più nella mobilità ecosostenibile, lanciando sul mercato sempre più modelli ibridi o completamente elettrici. Ma l’attenzione... Fca renderà più green lo stabilimento di Mirafiori

Negli ultimi anni Fca sta investendo sempre di più nella mobilità ecosostenibile, lanciando sul mercato sempre più modelli ibridi o completamente elettrici.

Ma l’attenzione all’ambiente parte già dalla fabbricazione dei veicoli, e il colosso lo sa bene tanto che ha deciso di dare una svolta green anche al suo stabilimento di Mirafiori.

Fca, nello specifico, installerà Solar Power Production Units con pannelli fotovoltaici per una superficie di 150 mila metri quadrati in grado di produrre 15 MW di elettricità, contribuendo alla riduzione delle emissioni per oltre 5.000 tons di CO2 e fornendo energia sostenibile per la carica dei modelli elettrificati prodotti nel sito. Il progetto relativo ai tetti sarà svolto in partnership con Edison mentre quello dei parcheggi sarà realizzato in cooperazione con Engie.

Per il Polo produttivo di Torino nell’ambito del piano industriale per l’Italia 2019-2021 sono previste complessivamente risorse finanziarie per 5 miliardi di euro. Proprio per rispondere alle esigenze generate dal lancio dei nuovi prodotti, il Lingotto ha anche avviato nel polo torinese l’assunzione di un centinaio di risorse con profili specialisti.

“Dopo la perdita di svariate migliaia di posti di lavoro nel settore auto, messi in evidenza con i dati che abbiamo fornito la scorsa settimana, giudichiamo positivamente la decisione di assumere un centinaio di profili specializzati a Mirafiori e il progetto di posizionare pannelli fotovoltaici per la creazione di energia pulita con l’installazione di paline di ricarica”, ha commentato Edi Lazzi, segretario della Fiom-Cgil di Torino.

È prevista, inoltre, l’installazione di 850 colonnine di ricarica nell’intero polo di Torino. In particolare, 750 punti di ricarica saranno destinati ai parcheggi dipendenti. I nuovi progetti di sostenibilità si inseriranno nel piano investimenti di prodotto che stanno procedendo e che stanno completamente cambiando il volto manifatturiero del Polo produttivo di Torino in un polo d’eccellenza dell’elettrificazione sia in campo nazionale che internazionale.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *