Il governo italiano pensa a un nuovo ecobonus 2020 Il governo italiano pensa a un nuovo ecobonus 2020

Il governo italiano pensa a un nuovo ecobonus 2020

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 5 marzo 2020 redazione 0

Se già in generale il mercato delle auto non stava vivendo uno dei suoi momenti migliori, il Coronavirus è arrivato a complicare ancora di... Il governo italiano pensa a un nuovo ecobonus 2020

Se già in generale il mercato delle auto non stava vivendo uno dei suoi momenti migliori, il Coronavirus è arrivato a complicare ancora di più i già precari equilibri.

Qualcosa, quindi, bisogna fare immediatamente, soprattutto per stimolare le vendite, e quindi  il Governo per far fronte al calo delle immatricolazioni (a febbraio -8,8%) e rinnovare il parco auto, tra i più vecchi d’Europa, sta pensando ad un nuovo piano di rottamazione.

Stefano Patuanelli, ministero dello Sviluppo economico, in un’intervista rilasciata al Sole 24Ore ha spiegato quali sono le strategie che il governo intende adottare per i prossimi mesi.

In particolare, il ministro ha parlato dell’ingresso dell’Ecobonus 2020 che dà diritto a sconti fino a 6.000 euro per l’acquisto di auto ibride o elettriche ed anche agli incentivi alla rottamazione contenuti nel Decreto Clima.

Più nello specifico, si parla di bonus di 1.500 euro per chi rottama un’auto fino alla classe Euro 3, ma solo in alcuni Comuni e per ottenere agevolazioni per abbonamenti al trasporto pubblico locale o a biciclette, anche a pedalata assistita.

L’obiettivo del governo è duplice: da un lato svecchiare il parco auto, “fatto per il 62% di auto da Euro 4 in giù – dice -, macchine che hanno almeno dieci anni. E il 32% sono Euro 3” e dall’altro lato, parlando dell’auto elettrica, bisogna “incentivare la realizzazione delle infrastrutture elettriche e le colonnine di ricarica” con una “sburocratizzazione profonda”.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *