E-commerce continua a volare a seguita dell’emergenza coronavirus E-commerce continua a volare a seguita dell’emergenza coronavirus

E-commerce continua a volare a seguita dell’emergenza coronavirus

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 7 aprile 2020 redazione 0

Ad onor del vero avevamo già avuto modo di vedere come gli italiani si stessero avvicinando sempre più al mondo degli acquisti online, preferendo... E-commerce continua a volare a seguita dell’emergenza coronavirus

Ad onor del vero avevamo già avuto modo di vedere come gli italiani si stessero avvicinando sempre più al mondo degli acquisti online, preferendo la comodità di scegliere e ordinare da casa tutti i propri prodotti, vedendoseli consegnare comodamente a domicilio.

Ma da quando sono iniziate le misure restrittive legate allo scoppio dell’emergenza coronavirus, la cosiddetta quarantena, l’e-commerce ha fatto segnare un ulteriore balzo in avanti.

La Gdo, infatti, secondo i dati Nielsen tra lunedì 23 marzo e domenica 29 marzo ha registrato un +2,7% di vendite rispetto ai dodici mesi precedenti e a parità di negozi.

Nelll’e-commerce, invece, il trend delle vendite di prodotti di largo consumo nella stessa settimana è stato del +162,1% in rialzo di 20 punti percentuali rispetto alla settimana precedente.

Se, però, prima del Coronavirus la domanda dell’e-commerce era trainata prevalentemente dal settore del turismo (20 miliardi di euro nel 2018), nel 2020 la bilancia si sposta verso altri settori, a partire dal food e beverage (24 miliardi di euro), advertising, marketing e relazioni pubbliche (14 miliardi), abbigliamento (12 miliardi), arredamento (11 miliardi), informatica ed elettronica (9,4 miliardi), incontri e dating online (8 miliardi), farmaceutico, wellness e beauty (7 miliardi), editoria, dvd e multimediali (6 miliardi), assicurazioni (4 miliardi), auto, moto e ricambi (1,2 miliardi) e beauty (1 miliardo).

Il cosiddetto effetto “resto a casa” ha, infatti, generato a sua volta due tendenze: quello dei cuochi a casa e quello del comfort food. Nel primo caso la crescita del 212,7% della farina e del 226,4% del lievito di birra (dati Nielsen dell’ultima settimana) sono la prova che in tanti si cimentano con lievitati e panificazione accanto a chi si improvvisa pasticcere con burro (+85,9%), zucchero (+55,2%), mascarpone (+99,6) e margarina (+78%).

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *