Elon Musk continua a sabotare se stesso Elon Musk continua a sabotare se stesso

Elon Musk continua a sabotare se stesso

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 4 maggio 2020 redazione 0

Chi è causa del suo mal pianga se stesso, verrebbe subito da pensare, e se poi si pensa che non è neppure la prima... Elon Musk continua a sabotare se stesso

Chi è causa del suo mal pianga se stesso, verrebbe subito da pensare, e se poi si pensa che non è neppure la prima volta che capita, cadono letteralmente le braccia.

Il riferimento è a Elon Musk, magnate russo che a quanto pare continua a sabotare se stesso attraverso i social, chissà se più o meno intenzionalmente.

Cosa ha combinato stavolta?

L’imprenditore ha scritto su Twitter che il valore delle azioni della sua società tecnologica Tesla era troppo alto, secondo lui.

Il perché p ignoto, ma sta di fatto che, nel giro di pochi minuti, le azioni di Tesla hanno perso quasi il 10 per cento in borsa, passando da oltre 760 dollari l’una a meno di 690 dollari: una perdita di capitalizzazione –di circa 14 miliardi complessivi, e di circa 3 miliardi per quanto riguarda la sola quota di Musk.

Uno scherzo? Qualcuno gli ha hackerato il profilo? Il Wall Street Journal ha addirittura chiesto con email al diretto interessato se stesse scherzando e se il suo tweet fosse stato controllato e la risposta del numero uno di Tesla è stata netta: «No».

E questo non è neppure l’unico tweet “strano”: non è sfuggito a nessuno neppure quello con cui ha assicurato che si appresta a vendere tutti i «beni materiali» e che presto non rimarrà proprietario neanche della sua casa.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *