Codacons, allarme per l’aumento generalizzato dei prezzi Codacons, allarme per l’aumento generalizzato dei prezzi

Codacons, allarme per l’aumento generalizzato dei prezzi

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 21 maggio 2020 redazione 0

Moltissimi italiani sono tornati al lavoro e, per fortuna, con l’avanzare della Fase 2, quasi tutte le attività sono potute tornare alla loro operatività.... Codacons, allarme per l’aumento generalizzato dei prezzi

Moltissimi italiani sono tornati al lavoro e, per fortuna, con l’avanzare della Fase 2, quasi tutte le attività sono potute tornare alla loro operatività.

Sono stati riaperti bar e ristoranti, parrucchieri, barbieri e centri estetici, ma la capacità di accoglienza dei locali è stata pesantemente compromessa dalle norme di distanziamento sociale: in soldoni, si possono accogliere molti meno clienti in contemporanea, e questo va ad incidere non poco sui guadagni.

Ecco allora che molti imprenditori hanno deciso di correre ai ripari, ritoccando al rialzo molti prezzi.

L’allarme lo lancia il Codacons, riferendo che in testa alla classifica dei rincari ci sono i bar, con molti esercenti che hanno ritoccato al rialzo il prezzo di caffè e cappuccino.

Ad esempio a Milano la classica tazzina consumata al bancone arriva a costare fino 2 euro. A Firenze alcuni locali hanno portato il costo dell’espresso a 1,70 euro, mentre a Roma si arriva a pagare 1,50 euro, contro 1,20 euro di Genova.

“Caffè più amaro per molti italiani”, ha scritto in una nota l’associazione dei consumatori. Carlo Rienzi, presidente del Codacons, ha poi commentato: “Spero che siano casi isolati e che gli esercenti non decidano in massa di ritoccare i listini per rifarsi dei minori guadagni e dei costi di sanificazioni dei locali”, invitando i cittadini a segnalare all’associazione eventuali aumenti dei prezzi praticati da bar, ristoranti, parrucchieri, negozianti, artigiani in modo da combattere possibili speculazioni. I rialzi infatti non hanno riguardato solo il caffè.

In generale, rincari sono stati segnalati anche per i parrucchieri e i ristoranti.

Si gonfia anche il prezzo dei generi alimentari: l’Istat ha registrato nel mese di aprile un aumento medio del 2,8%. Per il Codacons, la Fase 2 porterà una stangata da 536 euro a famiglia.

 

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *