EasyJet, rubati dati di 9 milioni di utenti EasyJet, rubati dati di 9 milioni di utenti

EasyJet, rubati dati di 9 milioni di utenti

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 21 maggio 2020 redazione 0

Probabilmente questo è il periodo più difficile che le compagnie aeree nel loro complesso abbiano mai dovuto affrontare: il lockdown imposto in mezzo mondo... EasyJet, rubati dati di 9 milioni di utenti

Probabilmente questo è il periodo più difficile che le compagnie aeree nel loro complesso abbiano mai dovuto affrontare: il lockdown imposto in mezzo mondo ha fatto quasi azzerare gli spostamenti, costringendo intere flotte aeree a non poter decollare.

E se già la situazione non tornerà alla normalità a breve, con tutte le conseguenze economiche del caso, per EasyJet si aggiunge un’ulteriore grana: la compagnia aerea britannica low cost ha reso noto d’aver subito in data non precisata “un sofisticato cyber attacco” di provenienza per ora ignota attraverso il quale sono stati infiltrati nomi e dati di viaggio di 9 milioni di clienti.

Gli hacker hanno avuto accesso agli indirizzi e-mail e ai dettagli del viaggio e, in un numero limitato di casi, 2.208 persone, ai dati della carta di credito dei passeggeri, ha affermato la società in un comunicato.

Tutti i clienti coinvolti verranno contattati nei giorni a venire. In caso di mancato contatto da parte del gruppo, significa che i dati del cliente non sono stati violati dagli hacker, si legge ancora.

La compagnia ha detto di aver informato le autorità britanniche competenti e che sono ancora in corso le indagini per capire chi abbia compiuto l’attacco.

“Fin dal momento in cui siamo venuti a conoscenza dell’incidente, ci è stato chiaro di dover innalzare l’allarme sui rischi di truffe online e abusi dei dati personali” dell’utenza, ha detto Johan Lundgren, chief executive di EasyJet, mettendo in relazione l’allerta anche con lo scenario legato ai contraccolpi economici “del Covid-19”.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *