Ferrari emette bond non garantiti a 5 anni Ferrari emette bond non garantiti a 5 anni

Ferrari emette bond non garantiti a 5 anni

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 22 maggio 2020 redazione 0

Proprio a inizio di questa settimana il governo ha lanciato i cosiddetti “Covid Bond”, cioè la sedicesima emissione del BTp Italia, interamente destinata a... Ferrari emette bond non garantiti a 5 anni

Proprio a inizio di questa settimana il governo ha lanciato i cosiddetti “Covid Bond”, cioè la sedicesima emissione del BTp Italia, interamente destinata a finanziare i recenti provvedimenti del Governo per fronteggiare l’emergenza Covid-19.

Ma ad aver bisogno di liquidità sono anche e soprattutto le imprese, e per questo Ferrari ha deciso di lanciare i suoi personali bond.

Nello specifico, Ferrari ha emesso un bond non garantito a cinque anni.

La Casa di Maranello aveva lanciato l’operazione per un ammontare da 500 milioni di euro ma, con una richiesta finale di oltre 3,3 miliardi di euro, l’emissione sarà di 650 milioni.

Il ricavato verrà impiegato “per le generali esigenze” del gruppo, anche legate alla ripartenza della produzione e alle scadenze coi fornitori.

L’emissione darà diritto a percepire una cedola annua d’importo fisso pari all’1,5%.

Riservata a investitori professionali e istituzionali, in forza di un controvalore minimo d’ordine pari a 100mila euro, una volta emessa la nuova carta verrà quotata sull’Euronext di Dublino e sarà soggetta alla legge inglese.

Joint Bookrunners dell’operazione sono Banca Imi, Barclays, BNP Paribas (B&D), BofA Securities, Goldman Sachs International, J.P. Morgan, UniCredit.

Gli ultimi bond lanciati dalla Rossa risalgono al 31 luglio 2019 quando collocò presso investitori istituzionali statunitensi obbligazioni per un importo di 300 milioni di euro in due tranche con scadenza a 10 e 12 anni.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *