Tesla, ecco a quanto ammonta il primo stipendio di Musk Tesla, ecco a quanto ammonta il primo stipendio di Musk

Tesla, ecco a quanto ammonta il primo stipendio di Musk

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 2 giugno 2020 redazione 0

La maggior parte dei lavoratori del mondo, in questo periodo difficilissimo, teme per il proprio lavoro: teme di perderlo o comunque di vedere pesantemente... Tesla, ecco a quanto ammonta il primo stipendio di Musk

La maggior parte dei lavoratori del mondo, in questo periodo difficilissimo, teme per il proprio lavoro: teme di perderlo o comunque di vedere pesantemente compromessi i propri guadagni.

Ma non Elon Musk: già il magnate russo può contare su un patrimonio da far impallidire chiunque e tale da collocarlo tra i paperoni del mondo, ma le tasche gli si sono ulteriormente gonfiate grazie al primo “stipendio” ricevuto da Tesla.

Nel 2018, l’a.d. del marchio automobilistico decise di costituire una sorta di pacchetto retributivo dal valore di 55 miliardi di euro, suddiviso in 12 tranche legate al raggiungimento di determinati obiettivi.

A distanza di due anni, le prime due condizioni legate alla prima tranche sono state raggiunte e superate: valore di Tesla in borsa superiore ai 100 miliardi e ricavi pari a 20 miliardi di euro.

Ecco quindi che è scattato il primo pagamento: 770 milioni di dollari in stock options.

Nello specifico, il raggiungimento dei sopracitati obiettivi da parte di Elon Musk permette all’imprenditore di acquistare più di 1,6 milioni di azioni a 350,02 dollari l’una, meno della metà del valore reale, attualmente di 805,81 dollari. Il tutto grazie allo strumento delle stock options.

Attualmente, il patrimonio dell’imprenditore è quindi quasi arrivato a 40 miliardi di dollari.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *