Johnson & Johnson, confermato risarcimento miliardario per il suo talco

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 26 giugno 2020 redazione 0

La condanna era già arrivata da un altro tribunale, che aveva dato ragione ai ricorrenti, stabilendo che il prodotto è effettivamente cancerogeno, ma ora...

La condanna era già arrivata da un altro tribunale, che aveva dato ragione ai ricorrenti, stabilendo che il prodotto è effettivamente cancerogeno, ma ora arriva una conferma importantissima: la Corte d’Appello del Missouri ha ordinato al colosso farmaceutico Johnson & Johnson di risarcire 2,1 miliardi di dollari di danni per il suo talco considerato cancerogeno e quindi altamente pericoloso.

I denuncianti affermano che l’uso del talco Johnson & Johnson per la loro igiene personale aveva causato il cancro alle ovaie a causa della presenza “di amianto all’interno dei prodotti”, e la giustizia d’oltreoceano gli ha dato ragione.

Il colosso farmaceutico è stato quindi condannato a pagare 2,1 miliardi di dollari di danni. Un risarcimento ridotto però di oltre la metà, dai 4,4 miliardi di dollari assegnati nel 2018 a 22 denuncianti.

Ricordiamo che Johnson & Johnson sta affrontando oltre 19mila cause in cui i suoi prodotti vengono accusati di provocare il cancro. Secondo un’indagine del New York Times, i vertici della multinazionale erano da decenni a conoscenza dei rischi di contaminazione da amianto, che sono però sempre stati tenuti nascosti ai consumatori.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *