Senato stoppa il taglio ai vitalizi Senato stoppa il taglio ai vitalizi

Senato stoppa il taglio ai vitalizi

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 29 giugno 2020 redazione 0

I 5 Stelle ne hanno fatto il loro cavallo di battaglia, e gli si deve riconoscere che in Parlamento da anni ormai cercano di... Senato stoppa il taglio ai vitalizi

I 5 Stelle ne hanno fatto il loro cavallo di battaglia, e gli si deve riconoscere che in Parlamento da anni ormai cercano di far approvare la riforma, ma c’è sempre qualche ostacolo che si frappone al taglio dei vitalizi.

Ed anche questa volta lo stop è arrivato puntuale: la Commissione contenziosa del Senato ha annullato la delibera con cui, lo scorso 16 ottobre 2018, era stato deciso il taglio dei vitalizi.

I voti favorevoli all’annullamento sono stati tre, quello del presidente Caliendo Giacomo e dei due componenti tecnici, mentre quelli contrari sono arrivati dai due senatori della Lega, Simone Pillon e Alessandra Riccardi, appena passata al Carroccio dal Movimento Cinque Stelle.

La delibera sarebbe stata annullata perché “ritenuta ingiustificata a fronte della giurisprudenza consolidata della Corte Costituzionale e del diritto dell’Unione europea”. Secondo questo quadro, ha spiegato l’avvocato che ha difeso nei ricorsi diversi parlamentari, “gli interventi di riduzione degli importi devono rispondere a cinque requisiti, nessuno dei quali era stato rispettato dalla delibera”.

Naturalmente i 5Stelle hanno reagito con sdegno.

“Ma davvero c’è ancora qualcuno che pensa ai vitalizi nonostante un’emergenza di questa portata? Senza parole”, ha scritto su facebook Luigi Di Maio promettendo battaglia.” Chi pensa di gioire allora non ha capito nulla. Se ci sono interessi da tutelare sono solo quelli dei cittadini italiani che hanno sofferto per mesi gli effetti di questa pandemia. Abbiamo già abolito i vitalizi e non abbiamo alcuna intenzione di ripristinarli”.

Anche il Pd, come fanno sapere alcune fonti, fa sapere di essere “totalmente contrario” alla decisione assunta dalla commissione contenziosa del Senato sui vitalizi.

“Non solo pace fiscale e cancellazione della sanatoria dei clandestini: il 4 luglio la Lega raccoglierà le firme anche per abolire una volta per tutte i vecchi vitalizi ancora in vigore” annuncia Matteo Salvini. “Siamo orgogliosi di aver votato contro i privilegi anche in commissione, unici ad averlo fatto. Quelle del Pd sono lacrime di coccodrillo: solo un anno fa voleva aumentare gli stipendi dei parlamentari con tanto di proposta formale del suo tesoriere Zanda”.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *