Fca, sempre più reale la fusione con PSA Fca, sempre più reale la fusione con PSA

Fca, sempre più reale la fusione con PSA

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 30 giugno 2020 redazione 0

Quando furono lanciate le prime indiscrezioni sembrava una probabilità ben poco realistica, poi la pandemia di Coronavirus sembrava essere arrivata a dare la mazzata... Fca, sempre più reale la fusione con PSA

Quando furono lanciate le prime indiscrezioni sembrava una probabilità ben poco realistica, poi la pandemia di Coronavirus sembrava essere arrivata a dare la mazzata finale o quantomeno a rallentare il tutto.

Ed invece, mai come in questo momento storico, c’è la necessità di accelerare i tempi, per dar vita ad un nuovo colosso capace di fronteggiare la crisi economica.

La fusione fra Fiat Chrysler Automobiles e Peugeot Citroen quindi si farà, e nei tempi previsti: entro marzo 2021.

L’operazione va avanti nonostante la catastrofe planetaria e neppure l’istruttoria aperta dall’Antitrust Ue, assicura l’amministratore delegato di Fca, ritarderà la tabella di marcia.

Il presidente John Elkann e il ceo Mike Manley hanno rassicurato tutti durante l’assemblea annuale che ha approvato il bilancio e confermato il cda.

“La fusione paritetica con Psa darà vita a un gruppo globale che sarà il quarto al mondo per volumi, in grado di generare sinergie annuali per 3,7 miliardi di euro e pronto a cogliere le grandi opportunità della nuova era della mobilità sostenibile. Nonostante le enormi sfide che sono emerse a causa dell’emergenza Covid-19, posso confermare che il lavoro svolto dai nostri team per portare a termine la fusione è proseguito a ritmo sostenuto e prevediamo di raggiungere l’obiettivo di diventare un’unica società entro il 1^o trimestre del prossimo anno”, ha spiegato Elkann.

Il 2019 si è chiuso per Fca con un utile netto di 2,7 miliardi di euro, in calo del 19% rispetto al precedente esercizio e un utile netto adjusted di 4,3 miliardi (-9%). I soci hanno anche confermato vertici della società e il consiglio di amministrazione.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *