L’Oreal si “adegua” nei suoi slogan alla lotta contro il razzismo L’Oreal si “adegua” nei suoi slogan alla lotta contro il razzismo

L’Oreal si “adegua” nei suoi slogan alla lotta contro il razzismo

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 1 luglio 2020 redazione 0

A seguito dell’uccisione di George Floyd, è partita un’ondata di proteste anti razzismo che da oltreoceano ben presto si è diffusa in tutto il... L’Oreal si “adegua” nei suoi slogan alla lotta contro il razzismo

A seguito dell’uccisione di George Floyd, è partita un’ondata di proteste anti razzismo che da oltreoceano ben presto si è diffusa in tutto il mondo.

Milioni di persone hanno aderito, scendendo in piazza, brandendo cartelloni, protestando nei modi più svariati perché è impensabile che nel 2020 si possa ancora essere discriminati per il colore della propria pelle.

Molte le campagne proposte a cui hanno aderito anche i colossi ed i grandi marchi, tra cui l’Oreal, che ha deciso di ritirare le parole bianco/sbiancante (white/whitening), chiaro (fair/fairness, light/lightening) da tutti i prodotti destinati a uniformare la pelle”.

È l’annuncio del colosso francese della cosmetica L’Oreal, che ha deciso di eliminare dalle descrizioni sui contenitore dei suoi prodotti alcuni termini che possano essere associati al razzismo.

La decisione giunge dopo quella della filiale indiana del gruppo Unilever che ha scelto di ribattezzare la sua crema sbiancante per la pelle commercializzata con il nome di “Fair & Lovely.

Nessun dettaglio, per adesso, è stato diffuso in merito a un eventuale ritiro dei prodotti “incriminati”: non si capisce se l’iniziativa si limiterà alla cancellazione di alcuni termini considerati controversi, o contemplerà anche l’eliminazione degli stessi prodotti dal mercato.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *