BCE, occhi puntati sull’Italia e le sue riforme BCE, occhi puntati sull’Italia e le sue riforme

BCE, occhi puntati sull’Italia e le sue riforme

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 3 luglio 2020 redazione 0

La Bce tutto sommato ha fatto la sua parte: ha stanziato una fette sostanziosa di aiuti da destinare proprio al nostro paese, per finanziare... BCE, occhi puntati sull’Italia e le sue riforme

La Bce tutto sommato ha fatto la sua parte: ha stanziato una fette sostanziosa di aiuti da destinare proprio al nostro paese, per finanziare la ripresa economica, ma anche l’Italia deve fare la sua parte.

Il numero due della Banca centrale europea, Luis de Guindos, intervisto da La Stampa, ha infatti avvertito: “Finita la pandemia Roma rimetta i conti in ordine”.

I danni causati dal Covid-19 saranno inevitabilmente notevoli e proprio per questo bisognerà lavorare per minimizzare il danno potenziale e quindi “l’azione in termini di politica fiscale deve essere rilevante”.

Il Pil calerà in modo significativo e ci sarà un impatto sull’occupazione e sugli standard di vita degli europei. Secondo de Guindos il principale antidoto non sarà la politica monetaria, “ma l’azione di riforma e di bilancio dei governi”.

“È una questione di produttività, di competitività e di riforme strutturali da completare. In questa fase della crisi, le politiche di bilancio nazionali devono essere espansive”, ha quindi aggiunto.

Per quanto riguarda la zona euro nel suo complesso, ha invece spiegato: “C’è un gruppo di Paesi più solidi che reagisce meglio di altri. Qui la risalita del Pil sarà più rapida. Il ché può portare a una Europa della crescita a due velocità”.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *