Ora è possibile richiedere il bonus vacanze Ora è possibile richiedere il bonus vacanze

Ora è possibile richiedere il bonus vacanze

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 3 luglio 2020 redazione 0

Abbiamo già avuto modo di parlarne nelle scorse settimane, ma da questi giorni è ufficialmente possibile richiederlo: da mercoledì 1 luglio e fino al 31... Ora è possibile richiedere il bonus vacanze

Abbiamo già avuto modo di parlarne nelle scorse settimane, ma da questi giorni è ufficialmente possibile richiederlo: da mercoledì 1 luglio e fino al 31 dicembre è possibile richiedere il bonus vacanze.

Lo si può fare dall’apposito sito dedicato ma anche dall’app bonus vacanze che è disponibile, scaricabile e installabile per i dispositivi iOS sull’Apple Store, e per Android sul Google Store. Per autenticarsi è necessaria l’identità digitale SPID.

In caso di via libera, l’app fornirà la conferma con un Qr Code, da mostrare all’albergatore, e indicando anche l’importo massimo, la cifra per cui si avrà diritto allo sconto immediato e quella che sarà invece oggetto di detrazione.

L’importo di questo bonus può arrivare fino a 500 euro. Può accedere allo sconto per le vacanze chi ha un reddito ISEE inferiore ai 40 mila euro: l’importo è di 150 euro per le famiglie con un solo componente, 300 euro per le coppie e 500 per i nuclei composti da almeno tre persone.

Il bonus può essere utilizzato da un solo componente del nucleo familiare e deve essere speso in un’unica soluzione all’interno di una sola struttura ricettiva. L’80% dell’importo del bonus viene erogato attraverso uno sconto immediato applicato al turista al momento del pagamento in struttura. Il restante 20% viene scaricato come detrazione di imposta in dichiarazione dei redditi.

Una buona opportunità, quindi, che però non entusiasma gli addetti ai lavori.

«Rimaniamo tiepidi sulla misura – spiega la presidente di Federturismo Confindustria Marina Lalli – perché, per quanto capiamo che l’intenzione era di aiutare il comparto, di fatto ci rendiamo conto che sarà una misura difficile da usare, perché non ne è reso agevole l’utilizzo. Inoltre per le aziende non sarà facilissimo, perché significa andare a riprendere questo 80% da qualche parte, un’altra indagine farraginosa per le aziende in un momento già complicato».

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *