Settore florovivaistico è in crisi profonda Settore florovivaistico è in crisi profonda

Settore florovivaistico è in crisi profonda

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 10 luglio 2020 redazione 0

Se ci si ferma un attimo a pensare a quanti settori diversi coinvolge ogni singolo matrimonio, ci si rende conto di cosa significa quando... Settore florovivaistico è in crisi profonda

Se ci si ferma un attimo a pensare a quanti settori diversi coinvolge ogni singolo matrimonio, ci si rende conto di cosa significa quando insieme ne sono saltati decine di migliaia in pochi mesi.

I numeri sono terribili: a oggi sono 70 mila i matrimoni saltati a causa del Coronavirus che ha rimandato tutte le nozze programmate per il periodo di lockdown ma anche molte di quelle previste a partire dal 15 giugno, data di avvio della fase 3.

Niente lavoro per ristoranti ed hotel, per catering e negozi di bomboniere, per parrucchieri ed estetisti, e potremmo continuare ancora per molto.

Ma c’è un settore che ne è uscito letteralmente affossato: il rinvio dei 70 mila matrimoni da inizio anno ha portato a una perdita di 200 milioni di euro per il settore florovivaistico. Lo scenario è stato tratteggiato da Cia-Agricoltori Italiani sulla base di dati Istat.

Nel solo settore dei matrimoni, secondo stime Cia, la spesa media per gli addobbi floreali è di circa 3.000 euro e comprende una lunga lista che va dai classici bouquet per sposa e damigelle, alle composizioni per la chiesa o il Comune, fino a tutte le decorazioni per il ricevimento, all’arco nuziale nelle cerimonie open air, agli altri ornamenti per gli outfit o la macchina degli sposi.

Per di più questa cifra va raddoppiata, spiega Cia, con lo stop di tutte le altre cerimonie civili e religiose (battesimi, comunioni, cresime e funerali)

e la soppressione di feste di laurea, convegni, eventi pubblici e assemblee, che ha dato il colpo di grazia al comparto, con imprenditori costretti a mandare al macero milioni di steli ormai sfioriti.

All’interno del comparto floricolo nazionale, sono in grave difficoltà circa 15.000 aziende che producono fiore reciso -localizzate perlopiù in Liguria, Toscana, Campania, Sicilia e Lazio- e rappresentano quasi la metà di tutte le imprese florovivaistiche del Paese.

Al momento una cosa appare certa: senza aiuti dal Governo sarà fallimento certo e chiusure per il Made in Italy floreale che compete ad alti livelli nel mercato internazionale.

 

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *