Android, attenzione al trojan Cerberus Android, attenzione al trojan Cerberus

Android, attenzione al trojan Cerberus

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 16 luglio 2020 redazione 0

Sappiamo bene che, qualsiasi nostro dispositivo sia connesso alla rete, non è mai completamente al sicuro. Pullulano infatti i malware e i virus di... Android, attenzione al trojan Cerberus

Sappiamo bene che, qualsiasi nostro dispositivo sia connesso alla rete, non è mai completamente al sicuro.

Pullulano infatti i malware e i virus di ogni sorta, che si nascondano nelle più svariate applicazioni, e che una volta entrati nei nostri device sono capaci di rubarci tutti i nostri dati, anche quelli più sensibili.

In questi giorni bisogna stare molto attenti a Cerberus: cos’è?

A quanto pare, più di 10.000 utenti Android avrebbero già scaricato una app che nascondeva il virus Cerberus, un trojan in grado di rubare rapidamente i dati bancari dei malcapitati e ignari utenti.

L’app Android malevola è stata scoperta su Google Play Store dal team Mobile Threat Labs di Avast.

Secondo gli esperti, il tutto sarebbe iniziato con un’applicazione apparentemente legittima, “Calculador de Moneda”, ospitata nel Play Store di Android, ove offriva agli utenti i suoi servizi di convertitore di valuta.

Una volta installata, funzionava bene per qualche giorno poi il codice dropper della stessa si risvegliava e, comunicando con un server remoto di comando e controllo, procedeva a scaricare il payload malevolo noto come Cerberus in forma di Android Package aggiuntivo.

Nella sua ultima fase Cerberus è in grado di sottrarre tutti i dati di accesso al conto, leggere i messaggi e persino i dati di autenticazione a due fattori.

Tutti i risultati di questa ricerca sono stati segnalati a Google.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *