Tantissimi hotel saranno costretti a chiudere i battenti Tantissimi hotel saranno costretti a chiudere i battenti

Tantissimi hotel saranno costretti a chiudere i battenti

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 24 luglio 2020 redazione 0

Di questi mesi lo stivale è sempre stato invaso da un mare di turisti: nelle città di mare e in quelle artistiche letteralmente non... Tantissimi hotel saranno costretti a chiudere i battenti

Di questi mesi lo stivale è sempre stato invaso da un mare di turisti: nelle città di mare e in quelle artistiche letteralmente non si trovava un posto libero neppure a pagarlo oro.

Ma purtroppo la pandemia ha sconvolto tutti gli equilibri, spinto milioni di turisti stranieri a disertare il nostro paese, con tutte le conseguenze che ne derivano.

In particolare la situazione per tutto il comparto turistico e delle strutture ricettive è drammatico: il 65% degli hotel e dei ristoranti rischia di chiudere entro l’anno, con la possibile perdita di 1 milione di posti di lavoro.

Per tornare ai livelli occupazionali del 2019, bisognerà aspettare fino al 2023.

I dati sono quelli presentati al terzo Digital Event della piattaforma “Italia 2021 – Competenze per riavviare il futuro”, di Pwc Italia.

In base a questi dati, sono state quindi sono state indiciate le dieci priorità per il rilancio del comparto: aumentare la resilienza dei modelli di business; dedicare incentivi adeguati al settore; fare leva sulla digitalizzazione per un’esperienza di viaggio sempre più personalizzata; ampliare e riqualificare l’offerta turistica; prevedere interventi infrastrutturali e di trasporto; investire nella formazione professionale; superare la frammentazione del settore; accelerare la definizione di un’offerta turistica sostenibile; rendere più efficace la comunicazione delle attrazioni e del brand Italia e cogliere il potenziale delle tecnologie digitali. Istituzioni, aziende e operatori concordano sul fatto che le infrastrutture digitali e materiali giocheranno un ruolo fondamentale per sostenere il turismo.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *