Gli effetti del Covid sull’economia: dati e scenari Gli effetti del Covid sull’economia: dati e scenari

Gli effetti del Covid sull’economia: dati e scenari

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 21 agosto 2020 redazione 0

Era un effetto atteso quello del Covid sull’economia mondiale, ma non per questo il suo impatto è stato meno forte. Tutto il globo ha... Gli effetti del Covid sull’economia: dati e scenari

Era un effetto atteso quello del Covid sull’economia mondiale, ma non per questo il suo impatto è stato meno forte. Tutto il globo ha dovuto fare i conti – e lo sta facendo ancora – con le misure straordinarie imposte dalla pandemia e con i conseguenti crolli di produttività e valore dei mercati, al punto che si può ormai tranquillamente affermare che la caduta verticale che sta sperimentando l’economia mondiale in questi mesi sia di intensità maggiore rispetto a quella che seguì la celebre crisi finanziaria del 2008. Si registra comunque un certo ottimismo nella gestione dell’impatto sull’economia del Covid da parte dei Paesi del G7, anche se l’ex presidente della Bce Mario Draghi ha cercato recentemente di lanciare un allarme.

Economia Covid, l’impatto del virus sulle tasche dei Paesi del mondo

Nessun Paese è stato esente dall’impatto della pandemia, inclusa la zona dell’Euro: come riporta Eurostat, il calo del Pil nel secondo trimestre del 2020 è stato del 12,1%, dopo la diminuzione del 3,6% registrata invece nel periodo compreso tra gennaio e marzo. In linea con il resto d’Europa l’Italia, il cui Pil è sceso del 12,4%: meglio della Francia e della Spagna, che invece hanno risentito di più dell’impatto del Covid sull’economia e hanno registrato un calo del Pil rispettivamente del 13,8% e 18,5%. In recessione anche gli Stati Uniti con un -9,5%, mentre il Regno Unito ha subito forse il colpo più duro: il calo del Pil in Uk è stato addirittura del 20,4% nel secondo trimestre del 2020. Calano anche Russia, Giappone, Brasile e India, mentre la sola Cina in controtendenza con il resto del mondo ha annunciato una risalita del Pil dell’11,5%, dopo un calo del 10% nel primo trimestre.

Nel G7 previsioni ottimistiche

Lo ha annunciato il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri, a cui hanno fatto eco gli omonimi dei Paesi appartenenti al G7 durante una videoconferenza ospitata dal segretario al Tesoro americano Steven Mnuchin: lo scenario globale è meno pessimista del previsto per le sette potenze economiche mondiali. La caduta è stata forte, sì, ma si registra già un miglioramento delle condizioni tra le economie del G7, che tra l’altro si sono impegnate comunemente per produrre e distribuire su vasta scala un vaccino anti Covid. Insomma, la situazione sembra essere più rosea del previsto, anche se un monito importante arriva da Mario Draghi al Meeting di Rimini: secondo l’ex presidente della Bce, per quanto riguarda le misure economiche a sostegno delle persone durante l’economia Covid, bisogna dare più dei semplici sussidi ai giovani, per non privarli del futuro e non accettare passivamente un mondo senza più speranza.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *