Virgin Media | Il piano di ristrutturazione prevede 2200 tagli nei prossimi 4 anni

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 13 Novembre 2008 Il Conte 0

Virgin Media, così come molte altre grandi company statunitensi, sta vivendo un intenso periodo di riorganizzazione. Il piano studiato dai manager prevede in questo...

Virgin Media, così come molte altre grandi company statunitensi, sta vivendo un intenso periodo di riorganizzazione. Il piano studiato dai manager prevede in questo caso 2200 unità lavorative in meno entro i prossimi quattro anni, con un risparmio netto sui costi di gestione pari a 120 milioni di dollari, se si considera la totalità degli interventi del piano di ristrutturazione.

La gran parte degli impiegati saranno licenziati tra la fine del 2009 e l’inizio del 2010. Anche in questo caso, si tratterebbe di talgi necessari per mantenere inalterata la capacità di Virgin Media di operare sul mercato, rimanere competitiva e assicurare servizi di qualità ai propri clienti. Ulteriori dettagli saranno presentati nei prossimi mesi.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *