Google Maps individua l’influenza suina

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 29 Aprile 2009 Il Conte 0

Tutti i canali più utilizzati per il passaparola via web, dai blog a Google Maps, da Facebook a Twitter in queste ore sono il...

Tutti i canali più utilizzati per il passaparola via web, dai blog a Google Maps, da Facebook a Twitter in queste ore sono il punto di riferimento per milioni di persone circa gli ultimi sviluppi dell’epidemia di influenza suina.

Proprio per Google Maps un ricercatore statunitense (nick "Niman") ha creato un mashup che permette di controllare in tempo reale la diffusione nel mondo della pandemia del virus H1N1.

Il mashup per Google Maps segnala con colori diversi i casi sopetti, i casi accertati, quelli negativi e quelli probabili di contagio da H1N1 Swine Flu, nome tecnico della febbre suina, con la possibilità di visualizzare sulla mappa la localizzazione dei focolai.

La mappa fornisce dati addizionali sull’espansione del virus e sulle persone colpite, come città, strada, sesso, età, sintomi e terapia, decessi, casi accertati e falsi allarmi.

Per chi invece sceglie Twitter come mezzo per tenere d’occhio la pandemia del virus H1N1, tramite lo strumento integrato di ricerca in tempo reale è possibile interrogare il database in base alla chiave #swineflu per visualizzare i messaggi che contengono questo termine, oppure per Swine Flu.

Per ulteriori ricerche ed informazioni: Mashup di Google Maps sul virus H1N1

Fonte: Adnkronos/IGN

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *