iPhone con influenza suina

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 7 Settembre 2009 Il Conte 0

"Epidemia vicino a me", in inglese Outbreaks near me; ma il risultato non cambia, Apple sfrutta anche questa situazione per creare un’applicazione che in...

"Epidemia vicino a me", in inglese Outbreaks near me; ma il risultato non cambia, Apple sfrutta anche questa situazione per creare un’applicazione che in maniera gratuita, può essere scaricata dall’AppStore.

L’applicazione per iPhone che consente di ricevere informazioni, oltre che di fornirne, sulla diffusione di malattie contagiose fra cui anche l’influenza A (che poche ore fa ha fatto la sua prima vittima in Italia), è stata sviluppata da alcuni ricercatori del Massachusetts Institute of Technology (MIT) in collaborazione con l’ospedale infantile di Boston.

Lo scopo è quello di contribuire a monitorare la diffusione del contagio.

"Epidemia vicino a me" sfrutta il database di HealthMap.org, risorsa on-line finanziata da Google.org che raccoglie dati a livello globale su malattie di uomini e animali.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *