Provider adsl: come scegliere il più economico Provider adsl: come scegliere il più economico

Provider adsl: come scegliere il più economico

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 6 Febbraio 2013 Il Conte 27

Come orientarsi nella scelta del migliore provider adsl senza lasciarsi abbagliare dalle offerte promozionali “civetta”? In questo articolo analizzeremo i punti essenziali da valutare... Provider adsl: come scegliere il più economico

Come orientarsi nella scelta del migliore provider adsl senza lasciarsi abbagliare dalle offerte promozionali “civetta”? In questo articolo analizzeremo i punti essenziali da valutare e risponderemo alle tante domande che dovrebbero porsi gli utenti prima di entrare nella giungla di offerte.

scelta provider adsl

Le offerte adsl presenti sul mercato sono sempre più numerose ed orientarsi nella scelta non è sempre immediato come potrebbe sembrare.
Il primo aspetto da valutare con precisione riguarda le nostre reali esigenze: a cosa ci serve la connessione adsl? Per quanto tempo intendiamo utilizzarla giornalmente ? Abbiamo bisogno esclusivamente di navigare su internet o anche effettuare telefonate?

La risposta alla prima domanda ci serve a valutare la velocità di trasferimento dati di cui abbiamo bisogno: se la connessione sarà utilizzata prevalentemente per lo streaming o i giochi online, avremo bisogno di banda larga ad alta velocità, mentre se utilizzeremo internet per fare ricerche o per il lavoro, potrebbe bastare anche una connessione non “ultra veloce”.
Le altre domande, sui tempi di utilizzo e sul tipo di impiego, servono ad orientare la nostra scelta verso pacchetti di offerte specifiche: Adsl Flat o a consumo ? Solo Adsl o Adsl e telefono tutto incluso?

In ogni caso, vale la regola generale di valutare i costi effettivi, pertanto, nel caso ad esempio di uso occasionale della linea adsl, è bene orientarsi verso le offerte adsl a consumo, optando per una soluzione a canone giornaliero con tariffazione al minuto reale di connessione, invece che a sessioni di navigazione. 

La seconda fase di ricerca riguarda la copertura adsl: non tutti i comuni italiani garantiscono gli stessi standard di servizio. Attenzione, verificata la copertura, nella scelta del provider migliore non bisogna cadere nella tentazione di farsi abbagliare da quello che promette i livelli più elevati di velocità. Infatti, in pochissimi casi si riesce veramente a sfruttare la velocità massima garantita, viceversa, in caso di mancato rispetto della velocità minima è possibile richiedere un risarcimento per il disservizio!
Nel caso in cui il vostro comune non sia coperto da una linea adsl è possibile valutare soluzioni alternative come l’adsl satellitare, il broadband mobile, o le connessioni via cellulare.

Terminata questa fase preliminare possiamo procedere nella comparazione dei vari provider e delle loro offerte, prestando sempre attenzione agli elementi essenziali per una corretta valutazione:

  • Canone mensile al termine della promozione
  • Costi di attivazione
  • Costi di recesso anticipato e durata del contratto
  • Costi servizi accessori (valutare la loro attivazione ma soprattutto le modalità di disattivazione, non sempre agevoli)
Per venire incontro alle nostre esigenze c’è un portale, miglioriofferteadsl.com , che in modo chiaro e trasparente ci consente di confrontare le offerte adsl più gettonate e approfondire l’argomento grazie ad un blog sempre aggiornato.

 

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *