Poste Mobile sostituisce le SIM lascia Vodafone per Wind Poste Mobile sostituisce le SIM lascia Vodafone per Wind

Poste Mobile sostituisce le SIM lascia Vodafone per Wind

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 14 Gennaio 2014 Il Conte 1

Poste Mobile sostituisce le SIM lascia Vodafone per Wind Poste Mobile ha confermato la collaborazione con Wind e decidendo di lasciare Vodafone. Quello che oggi... Poste Mobile sostituisce le SIM lascia Vodafone per Wind

Poste Mobile sostituisce le SIM lascia Vodafone per Wind

Poste Mobile ha confermato la collaborazione con Wind e decidendo di lasciare Vodafone.

Quello che oggi è un Enhanced Service Provider (ESP MVNO), cioè possiede solo le infrastrutture per la fornitura dei servizi a valore aggiunto (VAS) e per la commercializzazione dei prodotti, fra qualche mese potrebbe diventare full MVNO.

Oltre a detenere la rete di commutazione sarebbe in grado di emettere e convalidare le SIM.

Poste Mobile sostituisce le SIM lascia Vodafone per Wind

A prescindere dalla scelta strategica (ESP o Full) i clienti saranno costretti a cambiare SIM. “Contatteremo i nostri attuali clienti per fare il cambio di SIM.

I nuovi clienti saranno direttamente su rete Wind”, ha spiegato Poste Italiane a La Repubblica. La modalità sarà certamente graduale, anche perché in Italia non si è mai assistito a un “esodo” di tali dimensioni. I circa 3 milioni di utenti Poste Mobile, che rappresentano il 50% del mercato mobile virtuale, saranno contattati probabilmente a giugno.

Fra i più famosi full MVNO italiani c’è Noverca di Acotel Group, che vanta circa 130mila clienti e si appoggia alla rete TIM. Era nato grazie al sostegno di Intesa Sanpaolo, ma dal maggio scorso il noto istituto di credito si è sfilato dall’azionariato.

Il vantaggio più grande di questo tipo di configurazione (full) è che consente l’attivazione di servizi come ad esempio l’m-banking e l’m-commerce, nonché l’applicazione di tariffe più concorrenziali.

E voi siete clienti poste mobile?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *