Mark Zuckerberg è Maniacale, pignolo, e tiranno parola di un ex dipendente Mark Zuckerberg è Maniacale, pignolo, e tiranno parola di un ex dipendente
Mark Zuckerberg è Maniacale, pignolo, e tiranno parola di un ex dipendente Come immaginate possa essere il fondatore e CEO del più popolare social... Mark Zuckerberg è Maniacale, pignolo, e tiranno parola di un ex dipendente

Mark Zuckerberg è Maniacale, pignolo, e tiranno parola di un ex dipendente

Come immaginate possa essere il fondatore e CEO del più popolare social network al mondo?

Simpatico, disponibile e sempre allegro….

Molti di noi se lo immaginano così con quelle lentigini e quei capelli pel di carota.

Invece no…

Rimarrete delusi quanto noi dopo aver letto la descrizione di un ex impiegato del social che lo definisce con tre aggettivi:

“Maniacale, pignolo, ma anche ‘tiranno’”.

Mark Zuckerberg è Maniacale, pignolo, e tiranno parola di un ex dipendente

Con queste parole, un ex impiegato di Facebook ha definito Mark Zuckerberg, Noah Kagan,  ha rivelato che il giovane Mark è solito usare metodi poco ortodossi per incentivare i dipendenti a lavorare meglio e di più. Pare che Zuckerberg usi addirittura una spada dei samurai. Kagan venne licenziato quando Zuckerberg aveva solo 23 anni ma Facebook era già diventato celebre in tutto il mondo.

“Ti veniva vicino brandendo la spada dei samurai e minacciava di tagliarti la testa nel caso il sito avesse perso utenti. Oggi mi chiedo dove diavolo l’abbia trovata quella spada”, ha scritto Kagan nel suo libro.

Un ottimo incentivo non trovate?

 

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.