YouTube, un quinto della popolazione mondiale ne è affezionato fruitore YouTube, un quinto della popolazione mondiale ne è affezionato fruitore

YouTube, un quinto della popolazione mondiale ne è affezionato fruitore

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 23 Giugno 2017 bizup 0

Non semplicemente una piattaforma dove condividere e visualizzare milioni di video ogni giorno, ma sempre più un microcosmo che continua a crescere esponenzialmente, anche... YouTube, un quinto della popolazione mondiale ne è affezionato fruitore

Non semplicemente una piattaforma dove condividere e visualizzare milioni di video ogni giorno, ma sempre più un microcosmo che continua a crescere esponenzialmente, anche grazie alle nuove funzionalità che sono implementate.

Ormai un miliardo e mezzo di utenti registrati, pari a un quinto (20%) della popolazione mondiale, ogni mese accede a YouTube e, in media, guarda video per un’ora solo su smartphone e tablet, senza contare gli altri schermi: il traguardo è stato annunciato dalla compagnia in occasione del VidCon, la conferenza dedicata ai video online in corso in California.

Nel blogpost firmato dal ceo di Youtube, Susan Wojcicki, e dedicato al raggiungimento del risultato, emerge inoltre un altro aspetto interessante: la piattaforma di video-streaming ha superato i 250 milioni di visualizzazioni per i suoi contenuti originali. Tra questi rientrano 37 fra serie televisive e film distribuiti in modalità abbonamento tramite YouTube Red.

Ma non è finita qui: in occasione della stessa conferenza, Youtube ha annunciato l’arrivo di una feature interessante, una semplificazione della realtà virtuale grazie all’introduzione dei video a 180 gradi.

Si tratta di una proposta che si affianca ai video Youtube a 360 gradi ma che, rispetto a questi, introduce alcuni limitazioni di utilizzo nella fruizione da PC o piattaforma televisiva, dove la società sta investendo molto nel periodo.

Verranno anche implementate alcune nuove modalità di condivisione delle clip video direttamente dall’applicazione, ma questa nuova feature al momento sarà disponibile a breve solo nelle zone degli Stati Uniti e in America Latina, anche se non è escluso che possa approdare presto anche in Europa. Grazie al nuovo aggiornamento i video girati e condivisi in verticale diranno addio a quel fastidioso spazio vuoto ai lati e si adatteranno allo schermo dal quale li stiamo visualizzando, che si tratti di uno smartphone o di un tablet.

DayDream, la divisione VR di Google, sta infine lavorando con alcuni costruttori tra cui Lg e Lenovo per creare una nuova linea di videocamere pensate per i filmati a 180 gradi.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *