YouTube, negli Usa accusato di spiare i bambini YouTube, negli Usa accusato di spiare i bambini

YouTube, negli Usa accusato di spiare i bambini

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 11 Aprile 2018 bizup 0

Negli anni accuse al colosso non sono mai state lesinate, ma ben poche volte di così gravi: YouTube è infatti accusata di spiare addirittura... YouTube, negli Usa accusato di spiare i bambini

Negli anni accuse al colosso non sono mai state lesinate, ma ben poche volte di così gravi: YouTube è infatti accusata di spiare addirittura i dati dei bambini che visitano la sua piattaforma.

Nello specifico, Youtube avrebbe violato le leggi statunitensi sulla protezione dei dati dei bambini, raccogliendo le loro informazioni personali per mandare in streaming pubblicità mirate. L’accusa arriva da un gruppo di circa 20 studi legali e associazioni a difesa dei consumatori che ha sporto reclamo alla Federal trade commission, l’antitrust Usa. Chiedono di indagare Google per violazione del Children’s Online Privacy Protection Act (Coppa), una legge federale che disciplina la raccolta di informazioni su bambini sotto ai 13 anni di età.

“Per anni – sostengono gli attivisti – Google ha abdicato alle sue responsabilità verso i bambini e le famiglie specificando semplicemente che YouTube, un sito pieno di cartoni popolari, ninnenanne e pubblicità di giocattoli, non sia destinato ai minori di 13 anni». Invece, ogni volta che un bambino imposta una chiave di ricerca di un cartone animato o di una canzone dello Zecchino d’Oro su YouTube viene geolocalizzato, tracciato, profilato in base ai suoi gusti e al target a cui punta. In poche parole viene etichettato allo stesso modo degli adulti che, tuttavia, firmano dei consensi per questo. Ma i bambini, in quanto tali, non hanno la possibilità di firmare un bel niente”.

Negli Stati Uniti – conclude il gruppo – la piattaforma per la condivisione video è utilizzata da circo l’80% dei bambini di età compresa tra i 6 e i 12 anni nonostante la presenza, sin dal 2015, di YouTube Kids, una versione dedicata ai bambini e progettata per mostrare contenuti e annunci appropriati per gli utenti più piccoli e in cui sono presenti canali con oltre 10 miliardi di visualizzazioni video e 16 milioni di abbonati.

“Leggeremo l’esposto e valuteremo se possiamo fare miglioramenti”, ha replicato un portavoce di Google. “Poiché YouTube non è per bambini, abbiamo investito molto nella creazione della app YouTube Kids per offrire una alternativa progettata apposta per loro”. Non a caso, dopo questo scandalo YouTube sta pianificando di rilasciare “nelle prossime settimane negli Stati Uniti” una nuova versione dell’app YouTube Kids che offrirà ai genitori la possibilità di eliminerà i video suggeriti algoritmicamente e non dovrebbe mostrare più neanche contenuti non adatti a un pubblico di bambini.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *