Google, Android sarà presto compatibile con le protesi acustiche Google, Android sarà presto compatibile con le protesi acustiche

Google, Android sarà presto compatibile con le protesi acustiche

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 21 Agosto 2018 bizup 0

Ad oggi, sugli smartphone, Android è senza dubbio il sistema operativo più diffuso ed anche apprezzato dagli utenti, ma Google non si limita certo... Google, Android sarà presto compatibile con le protesi acustiche

Ad oggi, sugli smartphone, Android è senza dubbio il sistema operativo più diffuso ed anche apprezzato dagli utenti, ma Google non si limita certo solo a questo settore e così ha appena annunciato che presto sarà compatibile anche con altri dispositivi inediti.

Nello specifico,  Google ha fatto un passo in avanti importante annunciando ufficialmente la firma di una nuova partnership con GN Hearing, colonna portante del settore audioprotesico e del supporto audiologico.

Google sta lavorando da tempo a una nuova funzionalità che riguarda lo streaming audio diretto per gli apparecchi acustici via Bluetooth supportato nativamente da Android: Mountain View si prepara quindi a colmare una lacuna nei confronti di iOS.

In buona sostanza, dopo l’iPhone, anche gli smartphone Android saranno compatibili con le protesi acustiche.

Chiamato Asha (Audio Streaming for Hearing Aids), consentirà di collegare le protesi allo smartphone allo stesso modo di un normale paio di auricolari Bluetooth. In pratica le protesi acustiche potranno essere usate per fare una telefonata, o per ascoltare musica direttamente dal cellulare, senza bisogno di altri apparecchi.

E mentre si lavora al nuovo protocollo, emerge già che i primi dispositivi a supportarlo siano non a caso due apparecchi acustici di GN Hearing di ultima generazione, e cioè il ReSound LiNX Quattro e il Belton Amaze.

Ricordiamo che, ad oggi, Apple è un passo avanti ed inoltre un paio di mesi fa ha preannunciato che i suoi auricolari senza fili, gli AirPods, in un futuro prossimo potranno essere usati come una sorta di apparecchi acustici. Gli auricolari saranno infatti in grado di sfruttare una funzione, chiamata “Live Listen”, che porta alle orecchie i suoni catturati dal microfono dell’iPhone.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *