WhatsApp, novità per le chat condivise WhatsApp, novità per le chat condivise

WhatsApp, novità per le chat condivise

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 20 Febbraio 2019 bizup 0

Ormai tutti, nolenti o volenti, siamo stati aggiunti, sulla piattaforma di WhatsApp, in una chat condivisa, dove periodicamente vengono aggiunte altre persone, di cui... WhatsApp, novità per le chat condivise

Ormai tutti, nolenti o volenti, siamo stati aggiunti, sulla piattaforma di WhatsApp, in una chat condivisa, dove periodicamente vengono aggiunte altre persone, di cui non sempre apprezziamo la presenza.

In presenza del nuovo arrivato è impossibile proferire parola senza scatenare un putiferio, ma ora la piattaforma di messaggistica istantanea più famosa del mondo ci arriva in aiuto anche in questo frangente, con una novità che strizza l’occhio anche all’annosa questione della privacy.

Scoperta da WABetaInfo in una delle beta del client per iOS, questa nuova funzionalità consentirebbe agli utenti una gestione a inviti per i gruppi.

L’utente potrà scegliere quali categorie di persone potranno aggiungerlo in una chat di gruppo. I filtri, sotto la voce “Chi può aggiungermi ai gruppi”, presenti in Impostazioni > Account > Privacy > Gruppi, sono: Tutti, I miei contatti, Nessuno.

In sostanza, niente più inclusione diretta nei gruppi, basta ritrovarsi inseriti senza il consenso di tutti i partecipanti, come del resto in tanti hanno richiesto da mesi ormai.

L’invito a unirsi a un gruppo potrà essere accettato entro 72 ore, altrimenti scadrà e non sarà possibile entrare nella cerchia. A quel punto si dovrà aspettare un nuovo invito oppure utilizzare il link del gruppo.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *