Facebook sta lavorando al “Progetto Libra” Facebook sta lavorando al “Progetto Libra”

Facebook sta lavorando al “Progetto Libra”

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 9 Maggio 2019 bizup 0

Gli analisti da anni ormai danno Facebook come spacciato, soppiantato da nuovi social più dinamici e più attraenti. Se è indubbio che le nuove... Facebook sta lavorando al “Progetto Libra”

Gli analisti da anni ormai danno Facebook come spacciato, soppiantato da nuovi social più dinamici e più attraenti.

Se è indubbio che le nuove generazioni sono attratte da altre piattaforme e stanno migrando in massa, è altrettanto vero che il fallimento del social blu è ben lontano: la piattaforma continua ad essere visitata ogni giorni da milioni di persone e lo stesso social continua ad implementarsi con nuovi servizi.

L’ultima novità riguarda il cosiddetto “Progetto Libra”: secondo il Wall Street Journal, la sezione dedicata agli affari economici della piattaforma di Mark Zuckerberg sta trattando con società finanziarie, esperti e siti di e-commerce per mettere in circolazione al più presto la sua moneta elettronica.

Il progetto, più nello specifico, pare orientato allo sviluppo di una criptovaluta che permetta agli utenti del social network di poter trasferire denaro e fare acquisti online, senza l’ampia volatilità che normalmente contraddistingue le normali criptovalute.

Illazioni senza conferme, finora, ma i documenti rilasciati dall’Ufficio Brevetti e Marchi degli Stati Uniti – depositati nel giugno del 2018 – rivelano che la società ha effettivamente acquisito i diritti sul marchio Libra.

In particolare, anche se il proprietario del marchio è una società a responsabilità limitata chiamata JLV, l’indirizzo della S.r.l è lo stesso utilizzato da Facebook nelle sue comunicazioni ufficiali.

Per lanciare il progetto, Facebook sta cercando poi collaborazioni esterne presso nomi quali VISA e Mastercard, così da costruire una sorta di moneta parallela che possa automaticamente essere ricollegata ad un sistema di pagamenti tradizionale.

Gli ostacoli comunque non sono pochi e primo tra tutti lo scetticismo nei confronti delle criptovalute nei pagamenti.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *