Google non aggiornerà più Android sui device Huawei Google non aggiornerà più Android sui device Huawei

Google non aggiornerà più Android sui device Huawei

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 22 Maggio 2019 bizup 0

Da mesi ormai Donald Trump porta avanti la sua guerra personale contro Huawei, cercando di metterla al bando oltreoceano ma anche qui in Europa,... Google non aggiornerà più Android sui device Huawei

Da mesi ormai Donald Trump porta avanti la sua guerra personale contro Huawei, cercando di metterla al bando oltreoceano ma anche qui in Europa, facendo pesanti pressioni sui governanti.

Se non è riuscito a convincere la Germania a tenere il colosso cinese lontano dalla competizione per il 5G, è riuscito però a portare dalla sua parte Google, che proprio in queste ore ha fatto un importantissimo annuncio.

Il colosso  ha infatti deciso di rompere con Huawei, sospendendo ogni attività portata avanti con il colosso tecnologico cinese, all’avanguardia nella realizzazione delle reti 5G.

Presto quindi tutti i telefoni del colosso cinese potrebbero perdere accesso agli aggiornamenti ad Android ed applicazioni e servizi diventati ormai indispensabili per gli utenti occidentali, come Gmail e Play Store, scomparirebbero dai successivi prodotti firmati da Huawei.

A questo va aggiunto che anche le aziende Usa produttrici di chip e microchip – da Intel a Qualcomm, da Xilinx a Broadcom – si sono adeguate alla linea dettata dall’amministrazione Trump e hanno tagliato i ponti con Huawei, congelando le forniture destinate al colosso tecnologico cinese.

Un portavoce di Google ha affermato che Mountain View si sta “conformando all’ordine e valutando le ripercussioni. Per gli utenti dei nostri servizi, Google Play e le protezioni di sicurezza di Google Play Protect continueranno a funzionare sui dispositivi Huawei esistenti”.

Dal canto suo, Pechino fa sapere che sosterrà il colosso della telefonia nelle azioni legali che intraprenderà “a difesa dei propri diritti legittimi”.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *