Facebook a sorpresa svela la sua “Libra” Facebook a sorpresa svela la sua “Libra”

Facebook a sorpresa svela la sua “Libra”

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 20 Giugno 2019 bizup 0

Solo poche ore fa ne avevamo parlato anche noi, riportando però solo illazioni, dato che certezze non ve ne erano, ma ecco che all’improvviso... Facebook a sorpresa svela la sua “Libra”

Solo poche ore fa ne avevamo parlato anche noi, riportando però solo illazioni, dato che certezze non ve ne erano, ma ecco che all’improvviso tutto è diventato “ufficiale” grazie ad un annuncio dello stesso fondatore: Mark Zuckerberg ha annunciato ufficialmente la “sua” criptovaluta.

Facebook ha annunciato ufficialmente Libra, la valuta digitale (criptovaluta) a cui sta lavorando con un consorzio di altre aziende per offrire nuovi servizi di pagamento online e non solo.

Libra, come abbiamo già avuto modo di dire, nasce come stablecoin, una moneta digitale che ha alle sue spalle una rete di protezione data da asset reali. Riserve costituite da asset stabili come depositi bancari e titoli a breve termine originati da Paesi con valute e Banche centrali di alto standing, affidate a una rete di ‘custodi’.

Questa moneta virtuale non sarà comunque controllata direttamente da Facebook, ma da una associazione, mentre il social network cercherà di guadagnare dall’iniziativa tramite un suo sistema di pagamento basato sulla criptovaluta e che si chiamerà Calibra, a partire dal prossimo anno.

Calibra è un portafoglio digitale, che può quindi essere utilizzato per conservare il proprio denaro in valuta Libra, e utilizzarlo per scambiarsi denaro, fare acquisti e in futuro accedere a servizi finanziari.

La nuova moneta elettronica, ha spiegato il ceo di Menlo Park, “può avere un importante impatto positivo sulla vita delle persone perché non è necessario portare con sè denaro contante, nè pagare commissioni”. Un elemento che “è particolarmente importante per le persone che non hanno accesso alle banche tradizionali o ai servizi finanziari. Al momento, ci sono circa un miliardo di persone che non hanno un conto in banca ma hanno un telefono cellulare”.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *