Twitter, hackerato il profilo dell’amministratore delegato Twitter, hackerato il profilo dell’amministratore delegato

Twitter, hackerato il profilo dell’amministratore delegato

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 2 Settembre 2019 bizup 0

Molti di noi hanno avuto negli anni dei problemi coi propri profili social: a tanti è stato infatti hackerato il profilo, con personaggi conosciuti... Twitter, hackerato il profilo dell’amministratore delegato

Molti di noi hanno avuto negli anni dei problemi coi propri profili social: a tanti è stato infatti hackerato il profilo, con personaggi conosciuti o sconosciuti che si sono appropriati del profilo altrui e lo hanno usato a proprio piacimento.

Ma la notizia di oggi ha dell’incredibile: ad esser violato è stato nientemeno che il profilo Twitter del suo stesso amministratore delegato.

Nelle scorse ore dal profilo di Jack Dorsey sono infatti partiti dei cinguettii offensivi e razzisti e ben presto si è capito che non poteva essere lui.

Fra i 15 tweet partiti dall’account di Dorsey uno recitava: «i nazisti non hanno fatto nulla di sbagliato».

«L’account è stato compromesso. Stiamo indagando su quanto accaduto», afferma Twitter, che ha impiegato circa 20 minuti per cancellare i messaggi.

A rivendicare l’attacco è Chuckling Squad, un gruppo che in passato ha hackerato gli account di altre star, quali James Charles, Shane Dawson, Amanda Cerny e King Bach.

L’attacco al numero uno di Twitter ha comunque messo in evidenza le potenziali vulnerabilità della piattaforma social, ampiamente utilizzata dai leader mondiali e politici, tra cui, molto spesso,  il presidente degli Stati Uniti Donald Trump.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *