Apple, l’Ad di Disney non sarà più nel cda della mela morsicata Apple, l’Ad di Disney non sarà più nel cda della mela morsicata

Apple, l’Ad di Disney non sarà più nel cda della mela morsicata

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 18 Settembre 2019 bizup 0

Quando si è rivali nello stesso campo si può cercare di andare d’accordo per un po’, ma quando gli interessi in gioco sono altissimi,... Apple, l’Ad di Disney non sarà più nel cda della mela morsicata

Quando si è rivali nello stesso campo si può cercare di andare d’accordo per un po’, ma quando gli interessi in gioco sono altissimi, e si parla potenzialmente di molti milioni di euro, alla fine i nodi vengono al pettine.

Ed è così che l’ad di Walt Disney Robert Iger si è dimesso dal cda di Apple dopo che due società hanno annunciato il lancio dei loro servizi di video streaming per competere contro Netflix.

Come abbiamo già avuto modo di annunciare la scorsa settimana, Apple debutterà il primo novembre con un prezzo di 5 dollari al mese, meno della metà di Netflix. Disney, invece, sbarcherà nello stesso mercato a fine novembre, con un servizio al costo di 7 dollari al mese.

Già  nel marzo di quest’anno erano circolate voci delle possibili dimissioni di Iger, ma ad aprile Iger aveva dichiarato che intendeva restare nel Board di Apple, nonostante l’arrivo di servizi competitivi con Disney, affermando che al momento non vi erano decisioni problematiche: problematiche che evidentemente si sono recentemente create, se l’amministratore delegato è tornato sui suoi passi.

“Ci mancheranno molto i contributi di Iger come membro della board ma rispettiamo la sua decisione”, ha fatto sapere Apple in un comunicato stampa, “e abbiamo tutta l’intenzione di far continuare positivamente il nostro rapporto con Bob e Disney nel futuro”.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *