Apple ancora da record ma non certo per gli iPhone Apple ancora da record ma non certo per gli iPhone

Apple ancora da record ma non certo per gli iPhone

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 1 Novembre 2019 redazione 0

Quando si parla di Apple si parla sempre di grandi successi, sia di vendite che di fatturato, ed anche stavolta non si è smentita:... Apple ancora da record ma non certo per gli iPhone

Quando si parla di Apple si parla sempre di grandi successi, sia di vendite che di fatturato, ed anche stavolta non si è smentita: la casa di Cupertino ha infatti battuto le attese di bilancio nel suo quarto trimestre fiscale, terminato a fine settembre.

Nello specifico, Apple ha messo a segno profitti di 13,69 miliardi, scesi del 3% e, per la prima volta dal 2011, ha evidenziato quattro trimestri consecutivi di flessioni, ma i numeri restano comunque di tutto rispetto.

Il fatturato ha infatti mostrato un incremento dell’1,8% negli ultimi tre mesi a 64,04 miliardi. Le entrante da servizi sono aumentate in particolare del 18% a 12,51 miliardi, oltre i 12,16 miliardi pronosticati. E bene hanno fatto i gadget indossabili, dove Cook ha sottolineato la continuazione d’una crescita a passo superiore al 50% trainata da Apple Watch e AirPods. In dettaglio nell’ultimo trimestre le vendite sono quindi salite del 54% a 6,52 miliardi.

Negli ultimi tempi  diventato tallone d’Achille invece quello che finora è stato il punto forte: c’è infatti da segnalare ancora una volta il calo nelle vendite di iPhone.

Nonostante le prime settimane di vendita dei nuovi modelli rientrino in questa trimestrale, infatti, iPhone fa segnare ricavi per 33,36 miliardi di dollari, in calo del 9,2% rispetto ai 36,76 miliardi fatti registrare lo scorso anno. Anche con questo calo, però, iPhone rimane comunque di gran lunga il prodotto più profittevole per Apple.

Dal punto di vista geografico Apple registra una crescita sostanziale nel suo mercato interno, quello Statunitense, con un +6% e un fatturato di 29,32 miliardi di dollari. Stabile la Cina e la regione Asia-Pacific, mentre in leggero calo sono Giappone e Europa.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *